Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Hub Carrarafiere, De Pasquale: «Presto la riapertura». In Consiglio comunale torna il pubblico

Il sindaco: «Al Noa sono ricoverate 17 persone in reparto ordinario: 12 sono non vaccinate»

CARRARA – «L’hub di Carrarafiere è l’unico in grado di garantire efficienza, efficacia e adeguatezza dei percorsi. Riaprirlo significa dare un’ulteriore spinta da un lato a chi ancora non si è vaccinato, e dall’altro a quei soggetti più fragili che hanno bisogno della terza dose». A tornare sulla possibile imminente riapertura del centro vaccinale di Marina di Carrara è stato il sindaco Francesco De Pasquale in apertura del consiglio comunale di ieri, 30 novembre. Per la prima volta dall’inizio della pandemia la seduta si è svolta con la presenza del pubblico. «E se possiamo godere di questo momento di libertà lo dobbiamo proprio ai risultati della campagna vaccinale» ha detto il primo cittadino, prima di fornire un quadro sulla situazione ricoveri all’Ospedale Apuane: «Al Noa in questo momento sono ricoverate 17 persone in reparto ordinario: di queste, 12 sono non vaccinate. In terapia intensiva ci sono due pazienti, entrambi non vaccinati. Numeri che ci danno l’idea di cosa significhino i vaccini».

Oltre a rilanciare l’appello alla vaccinazione il sindaco ha ricordato che «la maggiore libertà di cui godiamo in questo periodo, inclusa la possibilità per i cittadini di assistere in presenza al consiglio comunale, non ci deve indurre a comportamenti imprudenti. Come sapete dobbiamo ancora essere molto cauti e continuare a rispettare le misure di contenimento del covid-19: mantenere le distanze di sicurezza, lavare spesso le mani e indossare la mascherina, sempre e comunque negli ambienti chiusi ma anche all’aperto, in caso di situazioni affollate o assembramenti».