Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Voucher lavoratori in cassa integrazione per la pandemia, l’appello dei sindacati

MASSA-CARRARA – Procede a tutto spiano l’operazione varata da Ebittosc – l’ente bilaterale regionale di cui fanno parte Confcommercio e i sindacati Cgil, Cisl e Uil – che prevede l’emissione di voucher per un valore complessivo di un milione di euro in tutta la Toscana, destinati a lavoratrici e lavoratori di aziende del commercio e dei servizi iscritte all’ente che nel corso della pandemia siano rimasti in cassa integrazione per almeno una settimana. Una misura di sostegno per loro, che prevede l’emissione appunto di buoni per ciascuno di loro fino ad un valore massimo di 300 euro (il valore di ogni singolo voucher viene decretato dal numero di settimane passate in cassa integrazione dal richiedente), che possono poi essere spesi all’interno di un circuito di negozi consultabile – provincia per provincia – sul sito di Ebittosc.

«Siamo consapevoli – affermano la direttrice di Confcommercio province di Lucca e Massa-Carrara Sara Giovannini, Antonella Ghilardi di Filcams Cgil, Simone Pialli per Fisascat Cisl e Luca Andrenucci per Uiltucs Uil – che non si tratti per ovvi motivi di una misura risolutoria né risarcitoria di tutti i problemi che i lavoratori e i commercianti hanno dovuto subire a partire dall’inizio della pandemia. Al tempo stesso, però, crediamo che sia una opportunità da non sprecare sia perché ottenibile “a costo zero”, sia perché può rappresentare un piccolo ma comunque concreto aiuto, magari nell’effettuare i propri regali. Ci rivolgiamo dunque in modo accorato a tutti i lavoratori, affinché non indugino e ritirino al più presto il buono che spetta loro».

Confcommercio e le sigle sindacali colgono dunque l’occasione per ricordare a tutte i lavoratori della provincia di Massa-Carrara che abbiano diritto a questo bonus come i voucher continueranno ad essere emessi fino al raggiungimento del plafond regionale di un milione di euro stanziato da Ebittosc. L’invito pertanto è quello di recarsi al più presto nella sede dell’associazione di categoria o in quelle delle tre sigle sindacali per non perdere questa preziosa opportunità. I voucher, come detto, saranno emessi solo per i lavoratori delle aziende iscritte a Ebittosc e avranno poi validità fino al 31 dicembre. Per maggiori info è possibile consultare il sito https://www.ebittosc.it, dove sono peraltro indicate le sedi e gli sportelli dell’associazione e delle sigle sindacali presenti sul territorio.