Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Prevenzione melanoma, a Montignoso 24 visite gratuite con la Fondazione Ant

Più informazioni su

MONTIGNOSO – A novembre i cittadini di Montignoso potranno usufruire di 24 visite di prevenzione oncologica gratuita di Fondazione Ant. Grazie al “Progetto melanoma” di Ant sarà possibile accedere a visite specializzate con l’ausilio della dermatoscopia per il controllo dei nei e la diagnosi tempestiva di lesioni sospette e/o neoplastiche. La giornata si terrà il 26 novembre presso la Casa Delle Caroline Via Carlo Sforza davanti al distretto sanitario Montignoso MS. Per accedere alle visite è obbligatoria la prenotazione telefonica contattando la sede Ant 0585 040532 il mercoledì 24 novembre dalle ore 10.00 alle 12.30 fino ad esaurimento posti.

«L’iniziativa è stata resa possibile grazie al sostegno di tutti i cittadini che non mancano mai di dare il loro contributo con offerte ai nostri banchini e grazie al lavoro dei nostri volontari» afferma Mariagrazia Menconi Delegata Ant Massa – Carrara – Lucca – La Spezia accanto alla Psicoterapeuta Azzurra Galvani.

«La prevenzione salva le vite ed è il miglior approccio per garantire per quanto possibile la salute delle persone. I progetti di prevenzione di Ant hanno un valore in più quest’anno, perché riportano l’attenzione sulla prevenzione oncologica, gravemente trascurata nei mesi dell’emergenza Covid-19. Una recente indagine dell’Osservatorio Nazionale Screening ha certificato che nel 2020 sono stati 4 milioni gli inviti in meno relativi agli screening oncologici e 2,5 milioni i mancati esami effettuati. Test venuti meno che si sono tradotti in un ritardo di 5 mesi nell’effettuazione degli screening. Numeri importanti che purtroppo significano diagnosi più tardive».

«Siamo molto felici e orgogliosi di questa giornata perchè rappresenta l’avvio di un percorso estremamente importante per quanto riguarda la salute e il benessere dei nostri concittadini – ha detto l’Assessore Giorgia Podestà nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto – certo quella del melanoma è una problematica che non potrà risolversi con una singola giornata di prevenzione ma che sicuramente potrà aiutare a conoscere meglio e a sensibilizzare più persone sulle cause, sugli accorgimenti e sulle terapie da poter seguire. Ant con i suoi volontari e volontarie svolge un lavoro encomiabile, e questo grazie agli specialisti e a tutti coloro che danno supporto e assistenza ai malati di cancro nelle cure a domicilio, nell’accompagnamento e nel trasporto dei soggetti più fragili durante lo svolgimento delle terapie. Quello di oggi è un percorso che vogliamo portare avanti durante tutto l’anno con altre iniziative e progetti».

Ogni mese, visitando la sezione prevenzione del sito ant.it/toscana, sarà possibile trovare le date e le modalità di prenotazione delle visite di prevenzione oncologica gratuita organizzate da Ant in Toscana. Per le richieste di assistenza domiciliare gratuita e specializzata per i malati di tumore e per avere informazioni sulle attività di ANT in Toscana, è possibile contattare la sede di Massa-Carrara Lucca La Spezia al numero 0585040532, 348 310 2628 invece è il numero da contattare per assistenza medico specialistica domiciliare gratuita.

Fondazione Ant è un ospedale senza muri che ogni giorno cura gratuitamente a domicilio 3.000 malati di tumore in 11 regioni italiane, tra cui la Toscana. Con il suo fondatore, l’oncologo Franco Pannuti, Ant è stata tra i pionieri dell’assistenza sanitaria domiciliare in Italia e anche in questi mesi è sempre stata in prima fila, non in corsia ma nelle case delle persone. In Toscana, dove è operativa dal 1997, Ant oggi può contare su un’équipe sanitaria composta da 8 medici, 1 nutrizionista, 4 psicologhe e 7 infermieri che si prendono cura ogni giorno di oltre 300 pazienti nell’area di Firenze-Prato-Pistoia e Massa-Carrara-Versilia.

Più informazioni su