Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Un tuffo nel passato per gli ospiti della Regina Elena con “Un zighinin d’l’Avenza”

Più informazioni su

CARRARA – Ci sono le storie del paese viste con lo sguardo degli avventori del bar di Marco d’Napulion, fra Selico, Babuina,Gineto, Gualtiero ed altri. E tanti altri racconti conditi di nomi che hanno illuminato per un giorno gli occhi degli anziani ospiti della Rsa Regina Elena di Carrara tanto da far esclamare a qualcuno: “Bei mei tempi”. Tempi andati, è vero, lontani ma che per qualche ora sono stati così vicini, come il famoso vigile ‘Ciampicon’ che leggenda narra avesse fatto la multa pure a sua moglie. Questo è stato reso possibile grazie all’iniziativa dell’Ada di Carrara Fosdinovo della presidente Laura Menconi.

Gli anziani sono stati intrattenuti dai racconti contenuti nel libro di Franco Menconi, “Un zighinin d’l’Avenza”, letti dallo stesso autore e dal cugino Ugo Menconi: insieme hanno intrattenuto gli anziani riportando alla memoria vecchie memorie di storia vissuta, piene di ‘personaggi’ avenzina che hanno segnato un po’ la gioventù di molti degli ospiti del Regina Elena, alla presenza della neo direttrice Antonella Cordiviola. Qualcuno, come Pupo, oggi è uno degli ospiti ma è anche uno dei tanti personaggi che costellano il libro. Gli anziani di sono divertiti tantissimo e hanno interagito con l’autore. Proprio un tuffo nel passato anche per i più giovani presenti in sala, come la stessa presidente Menconi che ha rivissuto alcuni dei racconti che sentiva da bambina.

Più informazioni su