Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La Fanfara dei bersaglieri e la riapertura del rifugio antiaereo: a Massa proseguono le celebrazioni

Le iniziative in programma sabato 6 novembre, nell’ambito della Giornata delle Forze Armate

MASSA – Nell’ambito delle celebrazioni del 4 novembre, Giornata delle Forze Armate continuano le iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Massa. Dopo aver conferito la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, nel Centenario del trasferimento della salma da Roma, in onore di tutti i soldati caduti in guerra, le celebrazioni proseguono sabato 6 novembre a partire dalle 9.

“Conferendo la cittadinanza onoraria alla sua figura, ho ritenuto di esprimere profonda gratitudine a tutti coloro che si sono sacrificati per i valori della Patria. Quest’anno oltre ai Cento anni dalla traslazione della salma all’Altare della Patria, ricorre anche il 160° anniversario dell’Unità d’Italia. Ricorrenze importanti per il nostro Paese che abbiamo voluto celebrare con una serie di eventi, tra cui l’apertura del rifugio di piazza Aranci, che ad ogni apertura viene visitato da centinaia di persone”.

Per l’intera giornata, i cittadini potranno nuovamente visitare il rifugio antiaereo di piazza Aranci, una sorta galleria costruita durante la Seconda Guerra Mondiale in cemento armato e muratura lungo tutto il perimetro della piazza, con quattro accessi agli angoli. Un luogo denso di storia, rimasto chiuso fino al 1987 e riaperto in rare occasioni. Ancora oggi sono visibili alcune scritte sui muri e nelle varie stanze restano i basamenti dove erano collocate le panche in marmo e legno. L’apertura del rifugio, a cura dei volontari di Assoarma, sarà dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. L’architetto Giuliano Marselli, responsabile del Museo etnologico apuano, guiderà i gruppi di visitatori lungo i corridori attualmente accessibili. Non è necessaria la prenotazione per le visite guidate, che saranno gratuite, ma è obbligatorio il possesso della certificazione verde covid-19 (Green pass).

Alle 15.30 nelle strade del centro storico si terrà la suggestiva sfilata delle Associazioni Combattentistiche e della Fanfara provinciale dei Bersaglieri di Siena: partendo da Palazzo Ducale attraverseranno le strade del centro cittadino per terminare in piazza Aranci con un’esibizione musicale. Inoltre, in piazza Aranci, la Croce Rossa Italiana presenterà un’esposizione di mezzi e materiali storici relativi al periodo bellico provenienti dai loro musei ed archivi.