Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Novantanove pini e una vera riqualificazione per l’ex Parco dei Conigli». L’appello a Persiani foto

Italia Nostra: «per tante generazioni di cittadini e turisti un luogo qualificato e qualificante di Marina di Massa, un luogo caratteristico e della memoria»

MARINA DI MASSA – Nuovi alberi e una vera riqualificazione per l’area dell’ex Parco dei Conigli a Marina di Massa. È quello che chiede la sezione di Massa-Montignoso di Italia Nostra. «Come certamente saprà – scrive il presidente Bruno Giampaoli al sindaco Francesco Persiani – l’area dell’ex Parco dei Conigli è stata per tante generazioni di cittadini e turisti un luogo qualificato e qualificante di Marina di Massa, un luogo caratteristico e della memoria che ancora oggi tante persone vengono a ricercare e di cui ancora si sente richiedere informazioni dai passanti, un luogo determinante per la qualificazione di tutto il quartiere e perno di tutte le attività turistico-residenziali della zona».

«Purtroppo – prosegue – negli ultimi anni la consistenza del parco si è drasticamente ridotta, prima in seguito all’abbandono delle attività storicamente connesse al parco e all’abbattimento progressivo e abusivo di molte piante del 2019 poi agli ulteriori abbattimenti di questa primavera-estate, infine alla devastazione del suolo da parte di attività incompatibili con il luogo come gli scassi, i manufatti, gli impianti realizzati e il luna park estivo. Perciò, proprio in nome della difesa, tutela e valorizzazione del bene comune “ex Parco dei Conigli” vorremmo esprimere e condividere con lei queste che sono anche le sue prerogative pubbliche in merito richiedendo il suo particolare interessamento e sopratutto il suo impegno personale per fare in modo che venga ripristinata urgentemente la consistenza naturale del parco con la ripiantumazione omogenea di almeno 99 pini di Aleppo di almeno 2,5 metri di altezza e di diametro 18-20 cm come prescritto dalla Autorizzazione paesaggistica numero 76305 di cui al Provvedimento numero 246 del 25-03-2021 a firma del dirigente Fernando della Pina del nostro Comune di Massa e con particolare riferimento ai tempi previsti dal Piano del verde pubblico».