Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Massa-Carrara resiste al calo delle nascite: all’Ospedale Apuane il parto numero mille del 2021

Grande soddisfazione all'interno del reparto di ostetricia e ginecologia dopo il difficile periodo dovuto all'emergenza covid

MASSA – Nonostante il calo demografico, acuito dalla pandemia, all’ospedale Apuane si è arrivati in questi giorni al parto numero mille del 2021. A far raggiungere alla struttura di Ostetricia e ginecologia questo traguardo è stata Bianca, una bellissima bambina di tre chili e mezzo, venuta alla luce il 25 ottobre scorso.

Una grande soddisfazione per il direttore di ostetricia, Roberto Marrai, che ha festeggiato l’obiettivo, simbolico ma importante, insieme alla famiglia e al personale. Nell’occasione il dottor Marrai ha  ringraziato per la disponibilità e la professionalità tutti gli operatori sanitari che fanno parte dell’equipe da lui diretta e nello specifico quelli presenti al  momento della nascita di Bianca: l’ostetrica Francesca Vitale, l’infermiera del Nido Gina Pierotti, le ginecologhe Elena Cecchi e Gemma Picciarelli, la neonatologa Maria Antonietta Iembo e l’anestesista Caterina Bertelloni.

“Il periodo dell’emergenza Covid è stato molto difficile – riferisce l’azienda sanitaria – anche perché la pandemia ha costretto gli operatori sanitari a cambiare totalmente il modo di fare sanità, attuando modifiche rilevanti, per ragioni di sicurezza, nelle procedure sanitarie all’interno delle strutture ospedaliere. Nell’ambito dell’azienda Usl Toscana nord ovest è stato fatto un grande lavoro per rispondere in maniera adeguata a questa situazione, grazie in particolare alla collaborazione del personale. Ne è un esempio, appunto, la struttura di Ostetricia e ginecologia dell’ambito di Massa-Carrara, che ha saputo adeguarsi a quanto previsto dalle indicazioni normative, riuscendo però a  mantenere un rapporto e un contatto all’insegna dell’umanità con le donne che hanno scelto l’ospedale Apuane per mettere alla luce il proprio neonato”.

Se Bianca è ormai diventata in reparto una piccola celebrità, per essere la millesima nata in questo territorio, il personale rivolge un saluto anche alle famiglie di tutte le altre bambine e di tutti gli altri bambini nati finora a Massa.

Una curiosità: i nomi più “gettonati” nei primi dieci mesi del 2021 sono stati per le femminucce Sofia, Anna e Mia, per i maschietti Gabriele, Tommaso e Leonardo.