Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Un incontro per discutere di disinquinamento naturale, l’appuntamento a Casa Faci

MARINA DI MASSA – Sabato, in Casa Faci, a Marina di Massa, organizzato dal Comitato Nuovi Paesaggi Urbani, si è tenuto un incontro pubblico dedicato ai sistemi di disinquinamento naturali in fase di sperimentazione in tutta Italia e nel Mondo con particolar riferimento alla coltivazione della canapa, coltura abbondantemente diffusa in Italia sino all’invenzione del Nylon. Le relazioni presentate, in particolare modo dalla dott.ssa Francesca Balloni, hanno evidenziato come il concorso di intenti dei vari enti pubblici possa produrre una sorta di vera e propria azione disinquinante ed economicamente redditizia, data la molteplicità di usi della canapa, per il nostro comparto industriale, con i terreni così fortemente inquinati.

Il dibattito che ne è seguito ha evidenziato come anche le perplessità manifestate siano determinate soprattutto dalla scarsa informazione che questi sistemi godono da parte della stampa. Edilizia, cosmesi, farmacopea, biomateriali ed altro avrebbero nella coltivazione della canapa abbondanti applicazioni industriali oltre all’indiscutibile azione di radicale disinquinamento delle aree inquinate dall’ex Polo Chimico. Si è sentita la mancanza dei rappresentanti dei due Comuni di Massa e Carrara si cui si potrebbe contare per avviare le sperimentazioni sulle aree non utilizzate con un accordo con le imprese proprietarie di tali aree. In modo particolare l’area della ex Rumianca-Sindial potrebbe fare da progetto pilota per questa importante soluzione già in fase di sperimentazione nel contesto dell’Ilva di Taranto. Questo quarto appuntamento reralizzato al Comitato Nuovi Paesaggi Urbani ha visto l’adesione di una rete di Associazioni, tra cui l’Isde Doctor for the Environment, dimostrando così come le tematiche legate al disinquinamento della Zona Industriale Apuana sia particolarmente sentita.