Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Arance marce sui marciapiedi di via Pascoli. Pericoloso, l’amministrazione provveda»

MASSA – «Come semplice cittadino e come presidente della sezione di Massa-Montignoso di Italia Nostra, associazione storica che, tra le altre e molte attività sociali e culturali, ha anche quella della tutela dell’ambiente e della salute, devo intervenire per denunciare la situazione di degrado e sporcizia che da molti mesi si registra in via G.Pascoli e precisamente nel tratto che va da via La Salle a via B. Croce». A scrivere al sindaco di Massa, Francesco Persiani, è Bruno Giampaoli, presidente della sezione massese di Italia Nostra.

«In questa strada, lato monte, a suo tempo sono state messe sette piante di arancio amaro che ornano e abbelliscono i due condomini, queste piante, oltre al profumo e l’ombra, portano anche centinaia di bellissime arance che lasciate marcire nella pianta poi cadono a terra e rendono tutta l’area pericolosa, specie per le persone anziane. – continua Giampaoli – Più volte, come Italia Nostra, siamo intervenuti per chiedere che gli aranci delle piante pubbliche venissero dati a qualche associazione, ma non abbiamo mai avuto risposta. Abbiamo notato una maggiore attività di pulizia degli aranci caduti nei viali principali ma nessuna in particolare per la nostra strada dove purtroppo le arance rimangono per settimane a marcire per terra creando la situazione di pericolo e degrado di cui sopra. – chiude Giampaoli – Personalmente sono intervenuto più volte per una sommaria ripulitura ma é tempo che l’amministrazione provveda e intervenga in maniera puntuale e a scadenza programmata perché secondo noi basterebbero un paio di pulizie settimanali per dare sicurezza e vivibilità a questa strada».