Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Green pass, Italia spaccata: «Non c’è pieno consenso sociale». E tu cosa ne pensi? sondaggio

Secondo il recente sondaggio dell'Università Cattolica di Milano, soltanto il 52% pensa che sia giusto vietare l’accesso ai luoghi di lavoro a chi non sia in possesso del certificato verde. Dicci la tua rispondendo alla nostra consultazione online

MASSA-CARRARA – Nonostante l’85% circa di vaccinati contro il covid, solo poco più della metà degli italiani, il 56%, ritiene che il Green pass sia una misura efficace a ridurre il rischio di contagi e dunque utile nella lotta alla pandemia da Covid-19. E soltanto il 52% pensa che sia giusto vietare l’accesso ai luoghi di lavoro a chi non sia in possesso del certificato verde. Un poco più ampia (60%) è la quota dei cittadini che vede nel Green pass introdotto dal governo Draghi uno strumento di responsabilità sociale.

Sono alcuni dei dati emersi dalla recentissima rilevazione dell’EngageMinds Hub, centro di ricerca dell’Università Cattolica di Milano, che già a fine febbraio 2020 sin dall’inizio della pandemia, ha attivato un monitor continuativo su atteggiamenti e comportamenti della popolazione italiana su molti aspetti di questa lunga e complessa fase di crisi. La ricerca di EngageMinds Hub è stata condotta su un campione di oltre 6mila italiani, rappresentativo della popolazione per sesso, età, appartenenza geografica e occupazione.

«Dalla nostra ultima rilevazione emerge che il Green pass, approvato da poco più del 50% degli italiani, non raggiunga la base per un pieno consenso sociale – sottolinea la professoressa Guendalina Graffigna, ordinario di psicologia della salute e dei consumi e direttore dell’EngageMinds Hub. Dai dati emergono poi sacche cospicue di popolazione che restano incerti, rispetto all’utilità del certificato verde e all’obbligo del suo utilizzo – continua l’esperta; potremmo definirli gli “esitanti del Green pass”. Persone – prosegue Graffigna – che, dunque, mostrano segnali di fatica, frustrazione e sfiducia verso il sistema, un atteggiamento che nel lungo termine può diventare problematico».

E tu cosa ne pensi del Green pass? Vota qui sotto nel sondaggio della Voce Apuana e dicci perché scrivendo a redazione@voceapuana.com o commentando sulla nostra pagina Facebook.

Sondaggio

Green pass, cosa ne pensi?

  • È una misura totalmente discriminatoria, va abolito (57%)
  • È giusto sia per la vita sociale (bar, cinema, ecc.) sia per lavorare (33%)
  • È giusto solo per il suo scopo originario: viaggiare in Europa (5%)
  • Potrebbe essere giusto se ci fossero i tamponi gratuiti (3%)
  • È giusto solo per la vita sociale (2%)
  • Non so (0%)
Loading ... Loading ...