Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La Provincia pronta a investire 1milione e 700mila euro per i ponti delle valli pontremolesi

In calendario anche gli asfalti per Guinadi, Barattello e Arzelato per un totale di 112mila euro

PONTREMOLI – Nel pomeriggio di ieri il presidente della Provincia Gianni Lorenzetti si è recato nelle frazioni di Pontremoli (Massa-Carrara), precisamente nella Valdantena, per fare un sopralluogo sui cantieri attivati dall’Ente che rappresenta e per verificare alcune criticità, accompagnato dalla candidata a sindaco della lista Pontrmoli Più Elisabetta Sordi.

Per il ponte di Casalina, al quale sta lavorando la cooperativa Coaf vincitrice dell’appalto, i lavori, che avranno la durata totale di ottanta giorni, stanno proseguendo. Questa, secondo la lista stilata dall’Università di Pisa per la Provincia, è un’opera urgentissima, in quanto il ponte è stato classificato tra quelli ad alto rischio di crollo: «Abbiamo incaricato l’Università di Pisa di effettuare uno studio su tutti i ponti del territorio che sono stati divisi in basso rischio, medio-alto e alto – ha spiegato il presidente Lorenzetti -. Per quanto riguarda i ponti ad alto rischio saranno tutti soggetti di intervento, come questo di Casalina, grazie ai fondi che sono arrivati e arriveranno dal Ministero. Per i ponti a medio rischio, invece, cercheremo di intervenire su un’opera per comune affinché si possa incidere su tutta l’area della provincia. Nei prossimi tre anni sarà investita un’ulteriore somma di 1milione e 700mila euro per mettere in sicurezza altri due ponti sulla provinciale del Cirone, e 650mila euro per quello di Guinadi.»

Ma l’intervento della Provincia non è finito qui, perché presto partiranno anche gli asfalti: sempre sulla strada per Guinadi si parla di 44mila euro, mentre sulla strada del Brattello gli euro saranno 42mila e, infine, 26mila andranno per quella che porta ad Arzelato.