Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Anniversario incendio di Fontia, 60 studenti fra i sentieri teatro di guerra dell’aprile 1945 foto

Più informazioni su

CARRARA – Nella giornata di ieri, 28 settembre, si è celebrato il 77° anniversario dell’incendio di Fontia. La cerimonia ha visto la partecipazione di un gruppo di 60 studenti delle prime classi dell’istituto Tecnico Zaccagna, accompagnati dai professori e dal presidente della Pro Loco di Fontia Cristiano Corsini, che a piedi hanno raggiunto Fontia attraverso i sentieri che poi furono teatro di guerra nell’Aprile 1945.

Arrivati in paese, gli studenti sono stati accolti da Nando Sanguinetti dell’ANPI di Carrara, che li ha raccolti a sé, spiegando le atrocità della guerra ed il dovere di difendere la Costituzione e fare si che venga applicata. Al termine dell’incontro è stata regalata ad ognuno di loro una copia della Costituzione Italiana. Dopodiché è iniziata la cerimonia con la deposizione delle corone e la celebrazione della Santa Messa in ricordo.

Al termine, i saluti del sindaco Francesco De Pasquale, il quale ha ricordato il bisogno di mantenere viva la memoria anche in virtù della situazione attuale. Successivamente è intervenuto il rappresentante del Consolato degli Stati Uniti di Firenze, Dott. Michele Comelli, che ha ricordato i forti legami di amicizia tra Italia e Stati Uniti d’America, ed il rapporto speciale con Santa Lucia, che fu teatro di una guerra sanguinosa, dove persero la vita molti soldati americani. Poi è intervenuto Nando Sanguinetti dell’ANPI, di ribadire la testimonianza dei fatti accaduti in quel tragico giorno. Infine l’orazione ufficiale del presidente della Pro Loco Fontia, Cristiano Corsini, che raccontando i tragici eventi accaduti ai suoi nonni durante la guerra, ha ricordato dei progetti esistenti su Santa Lucia e la Linea Gotica, il bisogno di ricreare una comunità a Fontia, che sia capace di valorizzare il territorio, ed ha esortato il sindaco, dopo avergli riconosciuto di essere quasi sempre presente in prima persona a queste cerimonie, di stanziare delle risorse per aiutare la realizzazione del progetto “Parco Storico Culturale della Linea Gotica “Hill 366”.

Più informazioni su