Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Progetti di comunità: un’opportunità per frenare i processi degenerativi delle periferie

A Pontremoli la cittadinanza è chiamata a partecipare per essere informata sul bando che ha come scopo il miglioramento delle condizioni di vita degli abitanti delle frazioni

Più informazioni su

PONTREMOLI – I Progetti di Comunità contribuiscono alla realizzazione di attività e creazione di servizi che abbiano una ricaduta collettiva per contrastare i processi degenerativi dell’assetto socioeconomico locale causati dai cambiamenti socio-economici a seguito dell’emergenza sanitaria.

Lo scopo generale dell’azione specifica è la produzione di beni e servizi, altrimenti difficilmente disponibili, relativi a tutti quegli ambiti che ogni comunità reputa prioritari e indispensabili per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita dei propri abitanti: dal lavoro all’istruzione e alla formazione professionale, dall’assistenza socio-sanitaria alle attività culturali e ricreative, dal turismo alla cura dell’ambiente.

I tematismi attivabili sono i seguenti: Comunità di prodotto tipico: per la valorizzazione di prodotti tipici locali e del contesto socio-culturale collegato; Comunità della memoria e dell’identità; Comunità di accoglienza e inclusione: per migliorare la fruibilità, i servizi alla popolazione, la qualità di accoglienza e l’inclusione sociale di uno specifico ambito territoriale dell’area LEADER; Comunità di promozione turistica: per lo di sviluppo di uno specifico prodotto turistico locale; Comunità di rigenerazione territoriale: per migliorare l’utilizzazione di uno o più specifici asset pubblici o privati non utilizzati o sotto utilizzati; Comunità digitali: per l’innovazione digitale e la creazione di servizi smart; Comunità verdi: per lo sviluppo di servizi eco-sistemici, dell’economia circolare e della bio-economia.

L’appuntamento è per domani martedì 28 settembre alle ore 16 presso le stanze del Teatro della Rosa a Pontremoli.

Più informazioni su