Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Una serata di preghiera e musica «in attesa del nuovo Vescovo»

Più informazioni su

MASSA – «Ecce sacerdos magnus» (ecco il grande sacerdote) è il titolo della «meditazione musicale», organizzata dalla Diocesi, con l’intento di proporre un momento di preghiera con la musica. È in programma domenica 26 settembre nella chiesa Cattedrale di Massa, alle ore 21. A presiederla sarà l’Amministratore Apostolico mons. Gianni Ambrosio e verterà sulla figura del Vescovo.

Don Samuele Agnesini, direttore dell’Ufficio Liturgico sottolinea che «la Diocesi è in attesa che Papa Francesco ci invii un nuovo vescovo. La domenica nelle parrocchie già si prega affinché presto arrivi in mezzo a noi una figura che possa guidare con sapienza e fede la nostra Diocesi. Con questa iniziativa, presa in collaborazione con “La scuola diocesana di Musica Sacra”, vogliamo dedicare una intera serata a riflettere sulla figura del Vescovo e sul suo ruolo. E verrà fatto attraverso l’intreccio di testi e di musica sacra».

Interpreti della serata saranno il Coro «Pro cantione sacra» costituito da sacerdoti e seminaristi che eseguiranno un repertorio di canti gregoriani, la Cappella Musicale della Cattedrale di Massa, e l’organista Ferruccio Bartoletti che oltre ad accompagnare con improvvisazioni le parti vocali, eseguirà alcune composizioni organistiche. Perché pregare attraverso il canto? «Il linguaggio musicale – ha dichiarato don Luca Franceschini, incaricato per la musica sacra in Diocesi – è un mezzo straordinario per evocare i misteri della nostra fede avendo un potere enorme sulla parte più intima del nostro cuore. La musica tuttavia non solo evoca ma è parte integrante del nostro pregare e celebrare che non può esser fatto solo di parole dette o ascoltate. La musica infatti può dare vigore e completamento al silenzio; il canto può rendere più efficaci, sentite e anche comunitarie le nostre parole».

Più informazioni su