Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

E’ ufficiale: il 30 settembre riapre la Don Gnocchi di Fivizzano

La struttura tornerà attiva a fine mese, grazie alla stipula della convenzione firmata in questi giorni dal sindaco Gianluigi Giannetti

FIVIZZANO – Firmata la convenzione per la riapertura della “Don Gnocchi” di Fivizzano (Massa-Carrara). La stipula è avvenuta ieri a Pisa, presso la sede dell’Azienda Sanitaria Nord-Ovest Toscana, dove il sindaco Gianluigi Giannetti si è recato portando a casa il risultato della riapertura della struttura per il 30 di settembre. Presenti anche la direttrice dell’Asl Maria Letizia Casani, il direttore amministrativo Gabriele Morotti e il direttore della Fondazione Don Gnocchi Fabio Carlotti.

La novità, inoltre, è che la struttura avrà anche un hospice per tutta la Lunigiana, anche se l’obiettivo più importante, e ancora da raggiungere, è quello di garantire l’anestesista presso l’ospedale di Fivizzano 24 ore su 24. Attualmente, l’anestesista è presente solo durante l’apertura della sala operatoria. Da giovedì, dunque, riaprirà anche il polo riabilitativo che, causa pandemia, era stato chiuso facendo sì che un aiuto così importante venisse meno per tutta la Lunigiana.

Adesso non rimane altro che puntare, non più sui tagli e la destrutturazione dei servizi, ma sul potenziamento. Proprio il Covid-19, infatti, sembra aver fatto capire ai piani alti quanto siano importanti i servizi sanitari distribuiti sul territorio di tutta la Provincia.