Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

A Pontremoli una discarica a cielo aperto, cittadini esasperati. E c’è il rischio inquinamento delle acque foto

Una situazione ormai insostenibile che vede la catasta di rifiuti crescere sempre di più

PONTREMOLI – Un biglietto da visita davvero originale quello che si è presentato durante questa stagione estiva ai turisti che hanno scelto Versola, una frazione del comune di Pontremoli (Massa-Carrara), come meta per le loro vacanze. Infatti, qualsiasi passante sarà rimasto certamente colpito dalla sorpresa trovata a pochi metri dalla svolta dal bivio del paese: uno spettacolo di rifiuti accatastati, di qualsiasi tipo, che fanno bella mostra creando questa dissonanza tra il bel paesaggio naturale che caratterizza la Valdantena e la sporcizia.

A segnalare la situazione ormai diventata insostenibile sono i cittadini che abitano il paese che, in questi mesi, hanno visto la discarica abusiva a cielo aperto diventare una vera e propria montagna di rifiuti. Una scena certamente raccapricciante per chiunque percorra la strada che porta a Versola. Senza tenere conto che, non essendo adibita a reale area di stoccaggio, potrebbe esistere il rischio di inquinamento delle acque che passano lì vicino.

Una situazione già conosciuta sia dall’amministrazione comunale che da Ersu che, due o tre volte all’anno, sono costrette a bonificare l’area con i soldi dei contribuenti, ma che ancora non hanno trovato la soluzione a questo problema di educazione civica che continua a danneggiare il luogo e, di riflesso, chi lo abita. Chiaro che, per gli abitanti, non è certamente possibile andare avanti in questo modo.