Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Vaccini sulla costa apuana, tanti giovani in fila a Cinquale. «Affluenza sopra le aspettative» foto

Anna Fornari, dirigente infermieristico della zona: «Tanti arrivati senza prenotazione, anche da fuori provincia». Il sindaco Lorenzetti: «Felice del risultato»

MONTIGNOSO – Tanti giovani in fila in piazza Maccari, a Cinquale, ad attendere il proprio turno per la vaccinazione anti-covid. Il camper della Regione Toscana nell’ambito del progetto “GiovaniSìVaccinano in spiaggia” è arrivato ieri sulla costa apuana per la prima delle quattro tappe in programma tra ieri e oggi a Massa-Carrara. Una trentina le prenotazioni iniziali, numero piuttosto esiguo ma subito compensato dalle tante presenze di ragazzi giunti all’ultimo momento nella piazzetta allestita per la vaccinazione “open air”. L’affluenza, alla fine, è stata decisamente superiore alle aspettative e a confermarlo è Anna Fornari, dirigente infermieristico della zona: «Sta procedendo tutto molto bene – afferma – sono arrivate tante persone senza prenotazione, non tutte necessariamente residenti a Massa-Carrara, ma anche villeggianti o residenti in altre zone della Toscana».

Il percorso da seguire, una volta giunti sul luogo della vaccinazione, è uguale a quello proposto negli hub vaccinali: i giovani, accompagnati da un genitore se minorenni, firmano un modulo di consenso, un medico fa loro l’anamnesi, procedono poi con la vaccinazione e, infine, una volta somministrata la dose, ritirano il loro certificato di avvenuta vaccinazione e sostano 15 minuti in una postazione adiacente.

Ad attendere quel quarto d’ora canonico, una volta ricevuta la dose, c’è Giusy, che confessa di sentirsi sollevata per aver compiuto finalmente quel passo: «Mi ci è voluto molto per prendere questa decisione – dice – poi, alla fine, sia per me che per i miei famigliari anziani, ho deciso di provare. Almeno usciamo da questa situazione, che ci limita in tantissimi contesti. Devo ammettere che è stata dura, però sono contenta di averlo fatto».

Seduto in piazzetta Maccari, il sindaco di Montignoso Gianni Lorenzetti assiste a quell’andirivieni di giovani: «Siamo molto felici di ospitare questa iniziativa di Regione Toscana e Asl in collaborazione con comune di Montignoso – confessa il primo cittadino -, anche perché riteniamo che l’unica strada per uscir fuori da questa pandemia sia la vaccinazione. Sono felice anche del risultato nella prima ora, dove ho visto almeno 50 persone in fila, e soprattutto ragazzi anche giovanissimi. Questo non può che farmi piacere».

Dalle 23 di stasera il camper si sposterà sul lungomare, di fronte alla discoteca Beach, dove rimarrà fino alle 2 con l’obiettivo di “catturare” un’altra fetta di giovani. Domani l’appuntamento è in piazza Betti, a Marina di Massa, dalle 16 alle 24. Un’altra giornata, infine, è prevista il 27 agosto a Marina di Carrara.