Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Coppa del mondo di paracadutismo, l’Italia in corsa col militare carrarese Marco Pizziconi

Dopo aver vinto la medaglia d'oro nella tappa di Belluno, gli azzurri sono diretti in Svizzera

CARRARA – Dopo la vittoria degli Europei di calcio e il medagliere olimpionico italiano che sta dando delle grandi soddisfazioni ed emozioni, anche nel mondo del paracadutismo l’Italia si sta facendo strada dopo anni di lavoro. Finalmente, infatti, arrivano i risultati a seguito di un rinnovamento del team nella disciplina di Paracadutismo – Precisione in atterraggio.

La squadra, composta da 5 membri, di cui il carrarino maresciallo Marco Pizziconi, sotto la guida del maresciallo Daniele Bianchi ha conquistato dapprima il bronzo e poi l’oro in campo italiano nella Coppa del Mondo di paracadutismo. La competizione, costituita da sei tappe, ha visto salire sul podio gli italiani per ben due volte, due vittorie che gli consentiranno, se troveranno la medaglia sia in Austria che in Svizzera, scontri finali, di ottenere il titolo assoluto.

Insomma, anche in questa disciplina l’Italia, che si allena nella sede di Livorno, sta dimostrando di essere competitiva e tra le migliori in assoluto. A dirlo sarà il podio finale, ma da oggi abbiamo un’altra squadra da tifare come eccellenza sportiva italiana.