Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

La Cantina Italiana dell’Anno 2022 è in Lunigiana, e ha conquistato anche la top 100 dei migliori vini

Si trova ad Arpiola, nel comune di Mulazzo, ed è a conduzione famigliare

MULAZZO – In Lunigiana esiste una piccola azienda vitivinicola che, zitta zitta, ha conquistato, non solo la prima pagina del quotidiano online “Wine Mag” dedicato ai vini e a tutte le news a essi relative, ma anche il premio “Cantina Italiana dell’anno 2022”, che ogni anno la rivista assegna. Il podere, che si trova ad Arpiola (Massa-Carrara), è a conduzione famigliare e ha collezionato numerosi premi da quando, dal 2010, ha ottenuto la prima stella proprio giocando in casa in occasione del Bancarel Vino. Con l’andare del tempo la tecnica si è affinata e i premi, sempre di maggior prestigio, hanno fatto di questo vino lunigianese uno dei migliori vini rossi toscani attualmente in produzione.

La cantina si è qualificata insieme all’azienda Agricola MoS (cantina dell’anno 2022 – Nord Italia), Ninni (cantina dell’anno 2022 Centro Italia) e La Marchesa (cantina dell’anno 2022 Sud Italia) che rientrano tutte nella top 100 migliori vini italiani 2022.

I vigneti di Podere Fedespina sono circondati dai verdi monti della Lunigiana a 250 mt sul livello del mare e godono di una esposizione solare e di un clima ideale per una viticoltura di personalità. Inoltre, l’aiuto dell’enologo Francesco Petacco ha dato una marcia in più alla produzione messa in atto con tanto amore e passione da Mirta Fedespina, dal marito Antonio Farina e dal figlio Matteo, che ha lasciato la caotica Milano per darsi a quest’arte che, tra l’altro, non è certo da tutti.

I vini appartenenti alla cantina sono il Fedespina, Pinot nero, Ca’, Merlot  e Spinorosso, un blend Merlot 60% e Ciliegiolo 40%. Sono tutti prodotti in maniera naturale, senza uso di concimi chimici, diserbanti, chiarifiche e filtrazioni. Beh, quello che ci si aspetta da una terra pura e quasi selvaggia com’è quella di Lunigiana, così com’è elegante e pregno di storia l’agriturismo pronto a servire degustazioni a chi vorrà conoscere la produzione della casa.