Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Movida a Marina di Carrara: più ore di apertura per i locali ma occhio alle bevande in vetro

Firmate due nuove ordinanze: i locali a mare del viale Colombo, compresi gli stabilimenti balneari dotati di attività di somministrazione, avranno un paio d’ore d'apertura in più. E sull'alcol, giro di vite fino al 15 settembre

MARINA DI CARRARA – È stata firmata la nuova ordinanza che disciplina gli orari di apertura e chiusura delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e degli esercizi di vicinato e media struttura di vendita e che sarà in vigore dal primo  agosto al 15 settembre 2021. L’amministrazione comunale fa sapere che le modifiche introdotte nell’ordinanza sono state effettuate in accordo con la Prefettura e a seguito dell’ascolto di residenti e negozianti sulle criticità della cosiddetta “movida” nella zona di Marina di Carrara.

«La ratio – spiega Palazzo civico – è quella di fare in modo che col trascorrere delle ore, addentrandosi nel cuore della notte, gli avventori si spostino dal centro popolato e residenziale verso il lungomare, dove non ci sono abitazioni. Per questo i locali a mare del viale Colombo, compresi gli stabilimenti balneari dotati di attività di somministrazione, avranno un paio d’ore d’apertura in più, mentre quelli della zona a monte seguiranno il consueto orario».

Ma vediamo nel dettaglio cosa prevede la nuova ordinanza: le disposizioni si applicano agli esercizi per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, ai circoli privati di cui al Dpr 235/2001, agli esercizi artigianali di produzione alimenti con annesso punto vendita e agli esercizi di vicinato e medie strutture di vendita, che si trovano nelle aree individuate dalla delibera di Gcn 130, ossia nell’area di Marina di Carrara delimitata da Via Covetta – Via A. Pucciarelli – Viale D.Zaccagna – Via delle Pinete fino a confine con Massa – Viale G. da Verrazzano -Viale C. Colombo – Via Rinchiosa – Largo Marinai d’Italia – Viale A. Vespucci compresa zona degli stabilimenti balneari – Via C. Fabbricotti fino al confine con Sarzana – Via Comano – Via Bassagrande – Via del Parmignola – Via Cà Marchetti – Via Pontremoli- Viale G. Galilei.

A decorrere dal 1° agosto e fino al 15 settembre, gli esercenti interessati dal provvedimento  saranno liberi di determinare l’orario di apertura e chiusura del proprio esercizio all’interno delle seguenti fasce orarie e zone territoriali: gli esercizi che effettuano la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, i circoli privati di cui al Dpr 235/2001 e gli esercizi artigianali di preparazione alimentare con  annesso punto vendita (come gelaterie, yogurterie, pasticcerie, pizzerie al taglio e asporto) situati su lato monti della linea di mezzeria di Viale Colombo, dalle ore 05:00 alle ore 02:00 del giorno successivo.

Quelli che sono situati, invece, sul lato mare della linea di mezzeria del Viale Colombo, potranno determinare  l’orario di apertura e chiusura del proprio esercizio dalle ore 05:00 alle ore 04:00 del giorno successivo. Infine, per gli esercizi di vicinato e media struttura di vendita, la fascia prevista è  dalle ore 07:00 alle ore 24:00.

Prorogato al 15 settembre il divieto di consumare bevande in contenitori di vetro
L’ordinanza n. 96/2021, invece, proroga al prossimo 15 settembre il divieto di consumare bevande alcoliche e/o qualsiasi bevanda in contenitori di vetro (di cui all’art 26 del Regolamento di Polizia Urbana n. 76 del 15/07/2019), dalle ore 16.00.
Il provvedimento riguarda l’area individuata nella delibera n. 130 datata 11 giugno 2020, limitatamente alla zona di Marina di Carrara, ovvero l’area delimitata da Via Covetta – Via  Pucciarelli – Viale  Zaccagna – Viale delle Pinete fino al confine con Massa – Viale G. da Verrazzano – Viale Colombo – Via Rinchiosa – Largo Marinai d’Italia – Viale Vespucci compresa zona degli stabilimenti balneari – Via Fabbricotti fino al confine con Sarzana – Via Comano – Via Bassagrande – Via del Parmignola – Via Cà Marchetti – Via Pontremoli – Viale Galilei.