Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Virus: 55 positivi in una settimana a Massa-Carrara. Zero decessi in tutta l’area vasta

Sette ricoverati al Noa, di cui 2 in terapia intensiva. Il 63% degli apuani ha ricevuto la prima dose di vaccino

MASSA-CARRARA – Come ogni martedì, l’azienda Usl Toscana nord ovest ha fornito gli ultimi aggiornamenti sulla situazione covid nei vari territori dell’area vasta. Il periodo di riferimento è da martedì 13 a lunedì 19 luglio.

Nella zona Apuane sono 52 i nuovi casi positivi (Carrara 25, Massa 24, Montignoso 3) su un totale di 1.204 tamponi eseguiti (esclusi test a lettura ottica). Vaccinazioni complessivamente effettuate: 99.807 prime dosi e 68.156 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 64%. Questa la percentuale per ogni fascia d’età: over 80 – 89.7%; da 70 a 79 anni – 87,4%; da 60 a 69 anni – 82,1%; da 50 a 59 anni – 72,5%; da 40 a 49 anni – 58,2%; da 30 a 39 anni – 47,6%; da 20 a 29 anni – 33.3%; da 12 a 19 anni – 15,3%.

In Lunigiana i nuovi positivi sono 3, tutti ad Aulla, rilevati su un totale di 231 tamponi.  Vaccinazioni complessivamente effettuate: 24.314 prime dosi e 17.743 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 61,4%. Questa la percentuale per ogni fascia d’età: over 80 – 91,2%; da 70 a 79 anni – 84,5%; da 60 a 69 anni – 78,5%; da 50 a 59 anni – 65,5%; da 40 a 49 anni – 47,3%; da 30 a 39 anni – 41,4%; da 20 a 29 anni – 28,8%; da 12 a 19 anni – 14,5%.

Zero decessi in tutta l’area vasta negli ultimi sette giorni
Oggi (20 luglio) non si sono registrati decessi di persone residenti nel territorio aziendale. Negli ultimi 7 giorni (dal 12 al 18 luglio) non si è registrato alcun decesso.

La situazione negli ospedali dell’Asl Tno
Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest oggi (martedì 20 luglio) sono in totale 25 (martedì 13 luglio erano 16) di cui 5 in terapia intensiva (martedì 13 luglio erano 2). All’ospedale di Livorno 9 i ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 6 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva. All’ospedale Apuane 7 ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva. All’ospedale Versilia 1 ricoverato, nessuno in terapia intensiva. All’ospedale di Pontedera nessun ricoverato. All’ospedale di Cecina 2 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva.