Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Alessandro Dini nuovo direttore di Medicina generale Usl Toscana Nord Ovest

MASSA-CARRARA – Alessandro Dini è il nuovo direttore del Dipartimento della Medicina generale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest. Entrerà in carica dal prossimo 1 luglio per tre anni. La delibera di nomina è stata firmata nei giorni scorsi da Maria Letizia Casani, direttrice generale dell’Asl nord ovest.

Alessandro Dini è medico convenzionato di medicina generale dal 1986, prima nel comune di Camaiore e poi, dal 1989, nel comune di Castelnuovo Garfagnana. E’ attualmente referente del Dipartimento della Medicina generale nel distretto della Valle del Serchio, coordinatore dell’Aft Garfagnana e presidente della cooperativa medica “Igea Salus”, operante nei distretti di Lucca e della Valle del Serchio.

«Accolgo con piacere la nomina di direttore del Dipartimento della Medicina generale della nostra AUSL – dichiara Dini – e ringrazio la direttrice generale, dottoressa Maria Letizia Casani, per questo importante incarico che mi ha conferito e tutti i colleghi coordinatori per la fiducia e il sostegno che mi hanno dimostrato in questi mesi. Ci attendono sfide importanti dopo questi lunghi mesi di pandemia, che dovremo affrontare come medicina generale assieme alle strutture territoriali, ospedaliere  e alla direzione della nostra azienda, con un forte spirito di collaborazione nell’interesse primario dei nostri pazienti».

«Sicuramente nei prossimi mesi dovremo organizzare in modo strutturale le nuove vaccinazioni – continua il neo direttore- riprendere il percorso di presa in carico delle patologie croniche, ampliare l’assistenza domiciliare nell’ottica di una deospedalizzazione di alcune patologie e dei soggetti più fragili, lavorando  in sintonia e spirito di collaborazione con le strutture ospedaliere aziendali».

Il direttore del Dipartimento della Medicina generale affianca la direzione aziendale nella definizione degli obiettivi strategici e partecipa alla programmazione aziendale e alla definizione dei percorsi inerenti la gestione della cronicità e la continuità assistenziale ospedale-territorio, mantenendo un rapporto diretto con i coordinatori di Aft e, tramite loro, con i medici di famiglia dei cinque ambiti territoriali in cui è articolata l’Ausl Toscana nord ovest.

Viene nominato dal direttore generale tra una terna di candidati individuata attraverso una consultazione elettorale fra i coordinatori di AFT (le aggregazioni funzionali territoriali, che raggruppano in un unico coordinamento tutti i medici di famiglia che operano in un unico ambito di 30mila abitanti).