Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Niente eventi estivi a Carrara? La Lega strumentalizza la pandemia per un po’ di propaganda»

L'amministrazione comunale risponde all'attacco del Carroccio. L'assessore Forti: «Ecco tutti gli appuntamenti in programma per l'estate». I fuochi d'artificio invece restano un'incognita

Più informazioni su

CARRARA – «In piena linea con i vertici nazionali della Lega, che nei momenti più drammatici della pandemia, con centinaia di morti al giorno, parlavano di riaperture, anche gli esponenti locali del Carroccio strumentalizzano e banalizzano l’emergenza sanitaria pur di farsi un po’ di propaganda». E’ la replica del sindaco di Carrara Francesco De Pasquale a quanto dichiarato nei giorni scorsi dalla Lega in merito all’organizzazione degli eventi estivi (ne abbiamo parlato QUI). Il sindaco ricorda che «per quanto la situazione stia sensibilmente migliorando, siamo ancora tenuti ad attenerci restrizioni e norme anti contagio. Lo dobbiamo e lo vogliamo fare perché servono a tutelare la nostra salute, quella dei nostri cari e perché sono leggi, e in quanto tali vanno rispettate».

Sono poi gli assessori alla Cultura Federica Forti e al Commercio Daniele Del Nero a smentire categoricamente le affermazioni del commissario provinciale della Lega Nicola Pieruccini. «In centro a Carrara per tutta l’estate avremo due mostre di altissimo profilo che coinvolgono quattro sedi espositive e due importanti fondazioni. Sono già partite le iniziative curate dalla Biblioteca Civica per le celebrazioni dantesche, torneranno i Salotti D’Autore e ospiteremo per la prima volta il Forum Nazionale Unesco delle Città Creative. Ovviamente tornerà anche Con_Vivere. Su Avenza abbiamo sostenuto il cartellone della Pro-Loco; con l’ambito Riviera Apuana organizzeremo il Simposio sulla Francigena dedicato a Dante; ospiteremo una tappa di “Road to Rome” e inoltre un concerto tributo alla grande Mina. Anche per Marina abbiamo collaborato con Pro-Loco per una serie di appuntamenti tra piazza Menconi e piazza Inglostadt. Mi pare questo basti a smentire che “non ci saranno” eventi estivi» attacca Forti, ricordando che «gli eventi sono importanti e nessuno li vuole trascurare ma è giusto ricordare gli importanti investimenti di lunga visione fatti da questa amministrazione, vale a dire le basi indispensabili a crescere e “stabilizzare” il rilancio della città».

«Posso assicurare che tornerà anche Armonie dai Balconi: è un appuntamento che ha avuto grande successo e che, oltre agli indiscussi meriti artistico culturali, ha il grande pregio di adattarsi bene alle restrizioni imposte dalle norme anti-Covid» ha aggiunto il neo assessore Del Nero, che all’indomani della nomina è già al lavoro anche sul fronte degli eventi.

Quanto all’evento più popolare dell’estate carrarese, lo spettacolo pirotecnico a Marina, al di là dei grandi proclami e degli annunci, la realtà è che stante la normativa attuale l’appuntamento non può essere organizzato: «Se le leggi sul distanziamento lo consentiranno e se l’allentamento delle restrizioni arriverà in tempo utile, faremo i fuochi d’artificio – fanno sapere da Palazzo Civico -. In questo momento però né noi né nessun altro ha la certezza di poter procedere alla predisposizione di un evento simile».

Più informazioni su