Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Una biblioteca dedicata al professor Luigi Sebastiani. L’iniziativa della “Dante Alighieri” di Aulla foto

Il taglio del nastro alla presenza dei vertici della dirigenza scolastica regionale e provinciale e del corpo ispettivo

AULLA – Si è tenuta questa mattina, presso l’Aula Magna dell’Istituto comprensivo “Dante Alighieri” di Aulla (Massa-Carrara), alla presenza del sindaco Roberto Valettini e dei vertici della dirigenza scolastica regionale e territoriale, la toccante cerimonia di inaugurazione della biblioteca scolastica innovativa intitolata al professor Luigi Sebastiani, docente, dirigente scolastico, provveditore agli Studi e ispettore della Pubblica Istruzione, scomparso il 30 ottobre 2020.

Il progetto inaugurato consta di una biblioteca multimediale dotata di moderne strumentazioni tecnologiche, connessione wi-fi, di una lavagna interattiva multimediale e provvista di accesso alla piattaforma “Mlol” che, tramite speciali tablet (“e-book reader”), permetterà agli studenti la consultazione di circa 200 mila contenuti digitali tra libri, giornali, riviste, musica, editoria scolastica e molto altro ancora. Un ambiente di apprendimento reale e allo stesso tempo virtuale, stimolante e vivace, che unisce alla tradizione della raccolta e conservazione del materiale librario l’innovazione dell’utilizzo delle nuove tecnologie per la fruizione della lettura multimediale e la promozione di una didattica cooperativa anche grazie all’organizzazione strategica degli spazi, con banchi disposti in modo esagonale e i divanetti a semicerchio per consentire ai ragazzi di lavorare in gruppo. Un progetto che la dirigente scolastica Silvia Bennati ha fortemente voluto intitolare alla figura del professor Sebastiani, da sempre sostenitore di una scuola aperta e moderna, di alta qualità formativa, attenta alle sfide provenienti dalle nuove dinamiche della società e capace di promuovere la partecipazione attiva, oltreché il conferimento di significato alle esperienze didattiche.

Dopo i saluti istituzionali sono intervenuti il dott. Ernesto Pellecchia, direttore generale Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, e a seguire la dott.ssa Francesca Fini, in rappresentanza dell’Ufficio IX Ambito Territoriale della Provincia di Lucca e Massa Carrara, che hanno ricordato le qualità meritorie del professor Sebastiani evidenziando la rilevanza culturale, educativa e pedagogica del lungo servizio da lui reso al mondo della scuola.

E’ stata poi la volta di Melania Sebastiani, in rappresentanza della famiglia del professore, alla quale è stata dedicata la proiezione del video “In ricordo di Luigi Sebastiani” (a cura dell’Istituto “Dante Alighieri”), ricco di testimonianze di colleghi e amici che hanno raccontato le sfumature più umane e inedite dell’”uomo” – al di là dell’ educatore – Sebastiani. L’evento è proseguito con gli interventi della studentessa Martina Canese, classe 3^ B, in rappresentanza degli studenti di tutto l’Istituto, e a seguire di Pierangelo Coltelli (Uciim) e di Lucia Natali (Cisl).

Si è tenuta, infine, l’assegnazione del Premio “La staffetta on the clouds”, alla sua prima edizione,  anch’esso intitolato al professore su iniziativa della Dirigente Scolastica Silvia Bennati: una staffetta digitale che ha coinvolto gli studenti di tutti i plessi didattici, organizzati in squadre, in un percorso comune iniziato a settembre 2020 e terminato lo scorso maggio, che ha visto la condivisione in Cloud di materiale digitale inerente un tema stabilito dai ragazzi delle secondarie. Il premio è andato al progetto avente per tema l’influenza dei social network sulla popolazione: un’iniziativa che ha permesso di valorizzare le competenze digitali degli studenti, stimolando il pensiero computazionale, e che ha rafforzato la collaborazione all’interno del polo comprensoriale, permettendo di lavorare in continuità dall’infanzia fino alla secondaria di primo grado.

Originario di Aulla, il professor Sebastiani è stato docente di scienze giuridiche, poi apprezzato preside dell’Istituto Alberghiero “Minuto” a Marina di Massa e in seguito all’Istituto Pacinotti di Bagnone in Lunigiana. Dalla dirigenza scolastica era passato al Provveditorato, guidando per un periodo quello di Siena e poi svolgendo funzione di Ispettore e dirigente tecnico in quello di Massa Carrara, Pisa e Livorno. Era stato anche supervisore Sis.

Anche dopo il pensionamento, avvenuto nel 2018, ha continuato ad operare nel mondo della scuola continuando a far parte di commissioni d’esame e a svolgere la funzione di commissario negli esami ministeriali. Nel 2019 è stato insignito da questa amministrazione dell’onorificenza “La Brunella d’Oro” destinata alle personalità del Comune che si sono distinte per meriti particolari nei campi della cultura, del lavoro, dello sport. E’ rimasto attivo fino al maggio 2020, quando la scoperta di una malattia incurabile lo ha fermato, lasciandogli pochi mesi di vita.

Nelle parole del Sindaco Roberto Valettini: “Luigi Sebastiani è stato prima di tutto un caro amico, una persona di valore, ironica e piena di vita, con cui ho condiviso anche, per qualche tempo, l’impegno politico. Luigi è un aullese che ha dato lustro alla nostra città e al quale questa Amministrazione ha conferito, per primo, l’onorificenza “La Brunella d’Oro”, a testimonianza della gratitudine, dell’affetto e dell’apprezzamento che l’intera comunità di Aulla gli porta e sempre gli porterà.  La meritoria titolazione alla sua memoria di questa struttura e dell’innovativo Premio che in questa occasione è stato assegnato qualifica ulteriormente l’identità di questo istituto e la particolare sensibilità della sua dirigenza scolastica, nella persona di Silvia Bennati, che ringrazio pubblicamente per aver avuto l’idea di questa iniziativa, per averla portata avanti, e soprattutto per averla realizzata”.