Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Estate 2021 povera di sagre a Carrara. E la festa della birra rimane un’incognita

Il sindaco De Pasquale: «Protocolli rigidi e troppa burocrazia scoraggiano gli organizzatori». E sulla Bier Fest: «Potrebbe risollevare le sorti di Imm». Intanto l'assessore Forti annuncia che White Carrara Downtown si farà

CARRARA – Per il secondo anno consecutivo, non si prospetta un’estate all’insegna delle sagre e feste di paese a Carrara. E la festa della birra, annullata lo scorso anno per la prima volta dopo 44 edizioni, per adesso rimane un’incognita. Da una parte, soprattutto per quel che riguarda il primo punto, la pandemia sta continuando a mettere un freno agli eventi endogastronomici, nonostante l’ultimo decreto abbia previsto il via a partire dal 15 di giugno. Per la festa della birra invece, oltre ai limiti portati dal covid ci sono anche quelli legate alle difficoltà economico-finanziarie di Imm-Carrarafiere. Le due tematiche sono state sollevate in consiglio comunale dal consigliere di oppoisizone Lorenzo Lapucci, che ha interrogato l’amministrazione su quali siano le intenzioni riguardo l’una e l’altra questione.

La certezza, riguardo alle sagre, è che a Carrara non si accetteranno proposte “esterne”, ossia provenienti da organizzazioni non locali. Sulle sagre interne, quelle di paese o gestite da associazioni locali, resta invece da capire quanti avranno intenzione di procedere al loro allestimento nonostante la rigida normativa anti-covid prevista anche per quest’anno. Tanti, secondo il sindaco De Pasquale, hanno rinunciato e rinunceranno. “Troppi adempimenti burocratici – ha spiegato al Consiglio -, che penso faranno dissuadere la maggior parte degli organizzatori. Penso alla misurazione della temperatura, o alla registrazione di tutti i partecipanti”.

Sulla Carrara Bier Fest, invece, il primo cittadino ha chiarito: “Quando si parla di Imm bisogna tenere conto di diversi fattori. Se la festa fosse un elemento che contribuisse a risollevare le sorti della società, ovviamente si svolgerebbe per questo motivo piuttosto che per altri. Per il momento le attenzioni sono sul bilancio della società, per cui gli interessi sono rivolti ad altre priorità”.

E a proposito di Imm, nelle ultime ore l’assessore alla cultura Federica Forti ha annunciato che anche quest’anno White Carrara Down Town si farà. La società avrebbe trovato infatti sponsor privati grazie ai quali riuscirà a garantire la sua realizzazione. L’evento, giunto alla sua quinta edizione, è in programma per luglio.