LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Superbonus e case popolari, l’Erp: interventi di manutenzione su 110 edifici a Massa-Carrara foto

«Questa operazione, fatta praticamente a costo zero produrrà un beneficio immediato»

MASSA-CARRARA – Erp di Massa-Carrara grazie al Superbonus 110%, che si traduce in benefici fiscali, eseguirà lavori di efficientamento energetico e antisismici su centodieci fabbricati di Massa, Carrara e Lunigiana  per una spesa prevista di circa 90 milioni di euro. In particolare i lavori riguarderanno 65 edifici a proprietà mista, circa la metà a prevalenza privata e l’altra a proprietà totalmente pubblica, e 45 fabbricati totalmente pubblici. Nei centodieci fabbricati interessati dagli interventi gli alloggi sono complessivamente 1500. I lavori comporteranno prevalentemente il miglioramento energetico-manutentivo mediante l’apposizione di un cappotto termo-isolante e la sostituzione degli infissi datati. Inoltre in alcuni edifici saranno installati pannelli fotovoltaici. Verranno eseguiti anche interventi finalizzati al miglioramento delle condizioni sismiche dei fabbricati e si procederà all’abbattimento delle barriere architettoniche nelle parti comuni in alcuni edifici.

Erp ha individuato ed intrapreso diversi filoni di interventi con le relative procedure, in funzione anche delle caratteristiche oggettive e delle situazioni specifiche di alcuni immobili, puntando a coprire tutti i lavori mediante sconto in fattura, ove consentito, oppure utilizzando altre formule complementari ammesse dalla normativa.

Il principale percorso individuato come particolarmente idoneo per raggiungere gli obiettivi prefissati è quello del partenariato pubblico-privato che vedrà Erp cooperare con imprese edili e impiantistiche private. “Questa operazione del superbonus, fatta praticamente a costo zero  – ci spiega Giuseppe Lazzerini, direttore generale di Erp -, produrrà un beneficio immediato per quanto riguarda gli interventi di manutenzione straordinaria degli edifici e benefici duraturi nel tempo per effetto del risparmio energetico e per il fatto che gli immobili non dovrebbero avere nel prossimo futuro necessità di manutenzioni ordinarie”.