Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Consulta Giovani, dopo le polemiche il Comune di Carrara ripubblica il bando

L'assessore Federica Forti: «Abbiamo corretto gli errori della precedente versione»

CARRARA – È stato pubblicato ieri sull’Albo pretorio del Comune di Carrara il nuovo avviso pubblico per la selezione dei componenti della Consulta delle Politiche Giovanili. A seguito della revisione del testo e dei requisiti, la scadenza è stata spostata al 15 giugno 2021 per dare possibilità a coloro che fossero rimasti esclusi dalla selezione precedente di ripresentare la propria candidatura.

«Abbiamo corretto gli errori della precedente versione. Dopo le segnalazioni ci eravamo impegnati a ripubblicare l’avviso e oggi rispettiamo la parola data. Spero che questo permetta una più ampia partecipazione. Come ho sempre detto, crediamo molto nella Consulta delle Politiche Giovanili e speriamo che i nostri ragazzi trovino in questo organismo uno strumento di partecipazione attiva alla vita pubblica. La città ha bisogno di loro» ha commentato l’assessore alle Politiche Giovanili Federica Forti.

Nei giorni scorsi, dopo la pubblicazione del primo bando, la vicenda aveva suscitato molte polemiche: «Riteniamo che la scelta del Comune di escludere i giovani iscritti a partiti o associazioni sindacali da un organo di dibatto e democrazia come la Consulta, sia un’azione grave, inaccettabile e incostituzionale» avevano lamentato prima della ripubblicazione i giovani del Pd in una nota.