Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Contributo affitto, oltre 210mila euro dal Comune di Carrara. Dal 13 maggio via ai pagamenti

Galleni: «Anche su questa partita l'amministrazione ha incrementato il supporto ai cittadini»

CARRARA – Contributo affitto: via all’erogazione, da giovedì 13 maggio, ai soggetti ammessi al bando di concorso relativo all’anno 2020. L’intervento da parte dell’amministrazione comunale di Carrara è finalizzato a sostenere economicamente le famiglie in locazione privata, aventi i requisiti e le condizioni economiche indicate nel bando, consentendo l’abbattimento di una parte del canone. A seguito dell’approvazione da parte della giunta della delibera 116 del 29 aprile 2021, i cittadini aventi titolo e ammessi al bando potranno ricevere i contributi integrativi al pagamento dei canoni di locazione. Come di consueto, riceveranno la somma spettante sul numero di conto corrente indicato al momento della presentazione delle domande: agli altri verrà inviato, invece, via posta l’avviso di pagamento con indicazione del numero di mandato.

«Consapevole dell’aggravio delle difficoltà innescato dalla crisi economica scatenata dall’emergenza Covid-19, anche su questa partita l’amministrazione ha incrementato il supporto ai cittadini – ha commentato l’assessore alle Politiche sociali e abitative Anna Lucia Galleni -. A fronte di uno stanziamento della Regione che ammonta a  221.997,17 euro il Comune ha erogato ulteriori € 210.453,74 euro, incrementando le risorse rispetto allo scorso anno. Ringrazio il mio settore per il lavoro svolto  “dalla prima linea” nella gestione dei contraccolpi economici e sociali causati dalla pandemia».

Proprio nell’ambito degli interventi di contenimento degli effetti economici della pandemia a sostegno delle famiglie più colpite dalla crisi – ricordano dall’amministrazione comunale – il settore sociale ha erogato tra marzo e giugno 2020 oltre 10mila buoni spesa per oltre 500mila mila euro assegnati. Altri  845 buoni spesa per un valore di 197.350 euro sono stati consegnati tra dicembre 2020 e febbraio 2021 ed è attualmente in corso, sempre attraverso lo stesso strumento, l’erogazione di altri 250mila euro.