Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Porta a porta, Nausicaa consegna le “pagelle” agli utenti. Cimino: «Risultati confortanti»

Avviati in questi giorni i controlli "sperimentali" degli operatori della multiservizi. Intanto prosegue la distribuzione dei nuovi kit agli utenti del "vecchio" pap

CARRARA – Sono stati avviati in questi giorni i controlli “sperimentali” degli operatori di Nausicaa nelle zone servite dal porta a porta per valutare la qualità della raccolta differenziata. Il monitoraggio è iniziato dai quartieri di nuova attivazione del servizio, quelle cioè dove il porta a porta è arrivato nel corso del 2020. Agli utenti, scelti a campione, è stato consegnata una “pagella” per le frazioni indifferenziata e per la plastica con voti che variano da gravemente insufficiente a buono.

«Il monitoraggio sta dando risultati confortanti. Per quanto riguarda la plastica, in particolare, la qualità è buona e abbiamo solo due casi di insufficienze gravi. Inoltre abbiamo constato che quando gli utenti ricevono un “voto negativo” si attivano subito per collaborare con l’azienda. Questa “sperimentazione” sta dando quindi l’effetto auspicate e cioè quello di stimolare i cittadini a differenziare di più e meglio», ha commentato il presidente di Nausicaa Spa Luca Cimino, precisando che solo in un secondo momento scatterà quella delle sanzioni.

Contestualmente prosegue la distribuzione dei nuovi kit agli utenti del “vecchio” porta a porta. Dopo le consegne ai residenti di Fossone, Marasio, Avenza Centrale e Avenza Peep (lotto I), fino al 22 maggio presso Carrarafiere vengono consegnati sacchi taggati e nuovi mastelli agli abitanti del lotto II, quello di Marina Ovest (l’area tra via Tiro a Volo, via dei Corsi, via Covetta e ancora la zona di Fossa Maestra e Battilanino). Gli utenti sono stati chiamati con lettere di convocazione in cui è specificata la data e l’orario della consegna: i residenti del lotto II che non potessero rispettare l’appuntamento potranno ritirare il kit nei giorni di recupero fissati per il 27 e 28 maggio e per il 3 e 4 giugno. Dal 7 giugno partirà poi la consegna per i residenti dell’ultimo lotto, che comprende Marina centro e Marina Vecchia: anche questi saranno convocati tramite lettera e avranno poi due giorni di recupero a fine calendario.

Intanto per gli utenti di Carrara centro, dove è stato introdotto il sistema di raccolta con i cassonetti ad accesso controllato, resta operativo l’Eco sportello presso la sede Carrara C’entro di San Martino situato a fianco della sede della Polizia Municipale dove vengono consegnate le eco-card, indispensabili ad aprire i cassonetti, e fornite informazioni sulle modalità di differenziazione dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30.