Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Pista ciclopedonale tirrenica dalla Liguria al Lazio: il primo tratto completato al Cinquale foto

Il sindaco di Montignoso Lorenzetti: «Presto avvieremo altri due progetti per un investimento totale da 1,2 milioni di euro»

MONTIGNOSO – È stata inaugurata ieri, 1° maggio, la nuova pista ciclopedonale tirrenica che attraversa Montignoso (Massa-Carrara), in località Cinquale. Montignoso è il primo Comune della costa toscana ad aver portato a termine il progetto di valenza nazionale che vede coinvolte anche Liguria e Lazio. Il taglio del nastro si è svolto alla presenza delle massime autorità militari e civili provinciali, del Prefetto di Massa-Carrara Claudio Ventrice, del deputato Umberto Buratti, dell’assessore regionale alla Mobilità Stefano Baccelli e dal sindaco di Montignoso e presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, insieme all’intera giunta montignosina. Presenti anche i rappresentanti di categoria dei balneari e del Centro commerciale naturale (Ccn) e i sindaci di Massa, Forte dei Marmi e Viareggio: Francesco Persiani, Bruno Murzi e Giorgio Del Ghingaro.

Secondo Lorenzetti, la presenza dei rappresentanti dei comuni limitrofi è stata «un simbolico passaggio di testimone e intento di collaborazione e unità dei territori nel segno di una mobilità sostenibile, diffusa, capace di presentare un’importante offerta turistico sportiva, in uno dei panorami paesaggistici più belli dell’intero territorio nazionale. L’inaugurazione è stata occasione anche per presentare due ulteriori progetti che prenderanno avvio prossimamente».

«Il primo – ha spiegato il sindaco di Montignoso – è la pista ciclabile della Linea Gotica che dal ponte del Cinquale sul fiume Versilia, seguendone gli argini, si snoderà fino al lago di Porta, un percorso arricchito da postazioni che ricorderanno la storia del nostro territorio durante i mesi della Liberazione. Presentato poi il progetto della nuova rotonda sul lungomare all’intersezione con via Del Freo, dove sarà realizzata anche una nuova fontana. Entrambi i progetti prevedono un investimento totale di circa 1,2 milioni di euro».

Infine, al confine con il comune di Forte dei Marmi, è stato presentato il monumento “Walk” dell’artista Federico Benedetti «che ringrazio di cuore – ha concluso Lorenzetti – per aver donato un’opera preziosa alla nostra comunità. Un’opera simbolo del cammino che idealmente tutti insieme dobbiamo percorrere per uscire più forti di prima da questo momento critico per tutto il Paese».