Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Frane, arrivano 500mila euro per mettere in sicurezza la Sp 5 Bassa Tambura

La somma, stanziata dalla Regione sul Dods 2021, suddivisa in tre annualità

Più informazioni su

MASSA – Un altro passo in avanti per il consolidamento del versante e la prevenzione di nuove frane lungo la Sp 5 Bassa Tambura, nel Comune di Massa: è arrivata nei giorni scorsi a Palazzo Ducale la notizia che la Regione Toscana ha assegnato il finanziamento da 500 mila euro che la Provincia di Massa-Carrara aveva richiesto sul Dods 2021, il Documento operativo che annualmente definisce finalità e obiettivi di intervento per la difesa del suolo sulla base della legge regionale 80 del 2015. La somma è stata suddivisa dalla Regione in tre annualità: 50 mila euro nel 2021, 300 mila nel 2022 e 150 mila nel 2023.

Un altro avanzamento quindi nel percorso che l’amministrazione provinciale aveva iniziato nel 2019 quando aveva chiesto e ottenuto, sempre sulla base del Dods, un finanziamento di circa 38 mila euro, usato per affidare due incarichi: il primo per la progettazione definitiva ed esecutiva dell’interevento, il secondo per indagini geognostiche e relazione geologica.

Tra gli interventi già eseguiti negli ultimi quattro anni sulla Sp 5 ricordiamo il ripristino dei versanti attuato nel 2017 (assieme a versanti sulla Sp 4 per un a spesa di 300 mila  euro), il ripristino della viabilità e la sistemazione del versante all’altezza del km 2,600, per 70 mila euro (sempre nel 2017) e la messa in sicurezza con le reti paramassi subito a valle del paese di Forno, nel 2019 per circa 112 mila euro.
Partiranno nei prossimi giorni, invece, i lavori per circa 500 mila euro per l’allargamento all’altezza della fontana di Canevara.

Più informazioni su