Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Luni diventa “città”: il saluto del comitato del Giro della Lunigiana foto

LUNI – È di questi giorni la notizia che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella attraverso il Prefetto di La Spezia Maria Luisa Inversini ha comunicato al sindaco di Luni Alessandro Silvestri il conferimento della denominazione “Città di Luni” al Comune di Luni. Il comitato organizzativo del giro della Lunigiana saluta questo importante conferimento.

«Eravamo nei primi mesi del 2016 e come ogni anno il comitato organizzatore iniziava a programmare la nuova edizione del giro della Lunigiana, giunto alla 41a edizione. – si legge del comunicato degli organizzatori – Venivamo dal referendum che aveva bocciato l’unione dei Comuni di Ortonovo e Castelnuovo Magra in un unico Comune chiamato “Comune di Luni” e nei colloqui con il sindaco in carica Francesco Pietrini, per definire nei dettagli l’organizzazione dell’arrivo dell’ultima tappa della gara, emergeva la decisa volontà del primo cittadino di iniziare un percorso per indire un secondo referendum per cambiare la denominazione da Comune di Ortonovo a Comune di Luni e lasciare al suo successore il compito di proseguire nel produrre gli atti necessari per la richiesta alla presidenza della Repubblica per il conferimento della denominazione “Città di Luni”».

«Il giro della Lunigiana decise di essere partecipe in questo percorso dando visibilità al progetto con la scritta “Comune di Ortonovo Città di Luni” sulla maglia del leader della speciale classifica a punti e fu di buon auspicio in quanto, con la vittoria del referendum dal 20 aprile 2017, – spiega il comitato – il Comune di Ortonovo diventò Comune di Luni. L’attuale amministrazione comunale del sindaco Alessandro Silvestri, entrata in carica a giugno del 2017, ha iniziato e portato a termine con successo l’attività che ha permesso di raggiungere l’obiettivo della denominazione “Città di Luni”. Il cambiamento di nome non era visto con favore dalla frazione di Ortonovo. Così a dimostrazione che il nome “Luni” non era da interpretare come una perdita di identità, ma da considerarsi un brand per dare più visibilità a tutto il territorio comunale per l’importanza che Luni ha avuto in passato, testimoniata dalla storia dell’area archeologica con estensione fino alla Lunigiana, si decise per la prima volta nella storia del giro della Lunigiana di portare l’arrivo dell’ultima tappa dell’edizione 2016 proprio a Ortonovo Paese, davanti alla Chiesa di San Lorenzo e svolgere la cerimonia delle premiazioni finali nella Piazza di Sopra sotto la Torre Rotonda Guinigi».

«La cronaca sportiva ci racconta che la tappa fu vinta dallo Sloveno Tadej Pogacar, che vinse anche il 41° giro della Lunigiana e la speciale classifica a punti indossando così la maglia “Comune di Ortonovo Città di Luni”. Tadej Pogacar con la vittoria al giro della Lunigiana si è presentato al ciclismo internazionale, iniziando una strepitosa carriera che lo ha portato a vincere l’ultima edizione del Tour de France e ad essere attualmente il più quotato atleta del ciclismo professionistico».