Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Scuole, strade e marciapiedi: 20 milioni da investire nel 2021 per il Comune di Carrara

Approvato in consiglio comunale il bilancio previsionale 2021/23. Due milioni per la scuola Giromini, 650mila euro per la strada di Campocecina e 900mila per ponte Padula e parcheggio Grazzano

CARRARA – 54 milioni da investire nei prossimi tre anni tra manutenzione scuole, strade, marciapiedi e strutture sportive del territorio. Durante l’ultimo consiglio comunale di Carrara è stato approvato il bilancio di previsione 2021/2023. Un piano di investimenti che, soltanto per l’anno corrente, prevede una spesa di 20 milioni di cui 10 finanziati con risorse proprie ed altrettanti attraverso contributi statali e da altri enti pubblici. Dei 10 milioni di risorse proprie, circa la metà è finanziata con mutuo, mentre la restante metà con entrate correnti.

“Negli ultimi quattro anni l’indebitamento è diminuito oltre la soglia che avevamo previsto – ha spiegato infatti il vice sindaco Matteo Martinelli -, per cui quest’anno possiamo riprendere a fare ricorso ai mutui”. L’altra nota positiva riguarda il miglioramento della cassa. “Al momento la voce indica 30 milioni, il che non vuol dire che abbiamo un tesoretto da parte che possiamo spendere, perché la capacità dei comuni non si misura con criterio di cassa. Significa però poter pagare rapidamente i fornitori, e questo è senz’altro un bene per la collettività, ed evitare ulteriori accantonamenti che andrebbero a ridurre la capacità di indebitamento del comune”.

Il bilancio previsionale 2021/2023 è molto prudente per quel che riguarda la parte corrente, con grande attenzione agli equilibri di bilancio, e particolarmente ambizioso nella parte relativa agli investimenti. Questi ultimi saranno per 20 milioni nel 2021, 17 milioni per il 2022 ed altri 17 per il 2023, per un totale di 54 milioni in tre anni.

Per il 2021 l’intervento più importante è quello che riguarda la ricostruzione della scuola Giromini, un’opera da 2 milioni finanziati dal Comune attraverso mutuo. Sempre sul capitolo scuole, 300mila euro andranno alla Taliercio e 400mila alla Buonarroti. Un milione per la manutenzione straordinaria di marciapiedi e strade, stesso importo della spesa per la qualificazione della pavimentazione di via Verdi a Carrara. 650mila euro, invece, saranno diretti alla sistemazione della strada per Campocecina. Un milione e 300mila euro sarà destinato alla riqualificazione di Palazzo Rossi e Palazzo Pisani, a Carrara.

Un’intervento di manutenzione straordinaria riguarderà la piscina comunale di Carrara, per la quale è prevista una spesa di 600mila euro. Infine, è prevista una spesa di 900mila euro per la ricostruzione del ponte della Padula e per il parcheggio di Grazzano.