Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Olimpiadi di Matematica, trionfano ancora le “leonesse” del Marconi: prime in Italia con distacco

Arianna Domenichelli, Sofia Rizzuti, Elisa Sabadini, Olga Massa, Giulia Pe, Francesca Pregliasco ed Anna Passani (con Arianna Ussi come prima riserva) hanno dominato la gara di qualificazione alla finale femminile, confermando il titolo conquistato lo scorso anno

CARRARA – Le “leonesse” del Liceo Scientifico Guglielmo Marconi ancora prime in Italia nelle Olimpiadi di Matematica. Arianna Domenichelli (capitana), Sofia Rizzuti (consegnatrice), Elisa Sabadini, Olga Massa, Giulia Pe, Francesca Pregliasco ed Anna Passani (con Arianna Ussi come prima riserva) sono scese in campo con lo scudetto cucito sulla maglia, meritatamente conquistato nella finale nazionale dello scorso anno, ed ancora una volta hanno dominato in modo indiscusso le gare di qualificazione ufficiali per le finali nazionali femminili delle Olimpiadi di Matematica a Squadre 2021.

Ieri, 5 marzo, oltre 150 squadre femminili, in rappresentanza di altrettante scuole superiori di tutta Italia, sono scese in campo divise in 3 sessioni di gara parallele. 120 minuti di tempo per tentare di risolvere in modo collaborativo 21 difficili problemi di matematica e conquistarsi il diritto a disputare la finale nazionale edizione 2021. Causa covid la gara si è disputata online e le ragazze del Marconi, causa chiusura temporanea della scuola ordinata dal sindaco, hanno dovuto disputare la gara ognuna da casa propria. La cosa non ha però turbato più di tanto le ragazze, che erano state allenate a fondo ad affrontare la gara in questa situazione disagiata sfruttando al massimo tutte le possibilità di interazione remota a loro disposizione: la piattaforma Microsoft Teams utilizzata al Marconi per le lezioni a distanza, WhatsApp e naturalmente i normali telefoni.

Fin dalle prime battute le giovani apuane mostravano di tenere bene il passo delle migliori avversarie del proprio girone, poi a metà gara l’allungo e a 30 minuti dalla fine era evidente il dominio indiscusso. Una marcia trionfale verso una vittoria ineluttabile con le avversarie più quotate, pisane, piacentine e trevisane, lasciate in lontananza a disputarsi la piazza d’onore. A fine gara, la giuria, grazie all’informatica, ha ricostruito la gara come se tutte le squadre dei tre gironi avessero fatto una gara unica, e nella classifica virtuale, resa pubblica, le sette leonesse del Marconi risultano le numero uno senza possibilità alcuna di appello da parte delle avversarie.

Una vittoria, seppur virtuale, ancora più netta di quella che si era vista alla scorsa finale nazionale: Marconi Carrara primo con 1550 punti. Secondo, con distacco abissale, il Magrini di Gemona del Friuli, a pari merito col Romita di Campobasso, entrambe con 1303 punti. Seguono Marzoli di Palazzolo sull’Oglio con 1267, Dini di Pisa con 1191, Galilei di Perugia con 1172. Punteggi più bassi per le scuole delle grandi città italiane: Volta Milano 35esimo con 762 punti, Kennedy Roma 45esimo con 625 punti, Ferraris Torino 52esimo con 581 punti.

Incontenibile la gioia dei quattro allenatori del Marconi: Giorgia Benassi, Jacopo Degl’Innocenti, Giacomo Bertolucci e Giuseppe Pezzica. Un caloroso “grazie ragazze” arriva poi dalla dirigente scolastica, la proff.ssa Marta Castagna, e da tutto il personale del Marconi, che ormai stravede per queste sue fortissime “MathGirls”.