LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Differenziata in centro storico, via alla fase operativa: pronte le tessere per i cassonetti “intelligenti”

Dal 3 al 16 marzo infatti i cittadini di Carrara saranno chiamati a ritirare i badge necessari all’attivazione delle nuove isole ecologiche

CARRARA – A partire dalla prossima settimana i residenti di Carrara riceveranno una lettera con cui l’amministrazione comunale e Nausicaa Spa annunciano le innovazioni che a partire da marzo verranno introdotte sulla raccolta dei rifiuti. Dal 3 al 16 marzo infatti i cittadini saranno chiamati a ritirare le tessere necessarie all’attivazione dei “cassonetti intelligenti” che verranno posizionati in città per avviare la nuova raccolta differenziata.

Come spiega la lettera firmata dal sindaco Francesco De Pasquale, dall’assessore all’Ambiente Sarah Scaletti e dal presidente di Nausicaa Spa Luca Cimino, «dopo aver esteso negli ultimi mesi la raccolta porta a porta a diverse zone del territorio stiamo per portare una significativa rivoluzione anche sul centro storico. Per questa zona, valutate le caratteristiche edilizie e urbanistiche, abbiamo pensato di mantenere la raccolta stradale, ma proponendone una versione più “evoluta”. Questo permetterà anche ai residenti del centro di differenziare cinque frazioni, come nel resto del territorio comunale: oltre a vetro, carta, plastica e secco per la prima volta verrà introdotta anche quella dell’organico».

Amministrazione e Nausicaa ricordano che «la novità riguarda le utenze domestiche ed è incentrata sull’introduzione di cassonetti “intelligenti”, ad accesso controllato: per conferire i rifiuti dunque sarà necessaria una tessera». Le tessere saranno consegnate su convocazione come indicato nell’allegato alla lettera istituzionale che riceverà ogni utenza, dal 3 al 16 marzo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30, e dalle 16 alle 19 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30 presso l’info point di San Martino. Chi non potrà presentarsi in questi giorni avrà l’occasione di ritirare la tessera dal 22 al 26 marzo presso la sede di Nausicaa in viale Zaccagna.

«Il cambiamento parte dalle vostre case, con la partecipazione attiva di ognuno di voi, nella consapevolezza che, solo con una presa di coscienza di tutta la comunità, possiamo dimostrare di essere capaci di raggiungere i risultati dei Comuni italiani più virtuosi» ricordano sindaco, assessore e presidente invitando i cittadini a «compiere una scelta di responsabilità, per vincere insieme una sfida di civiltà». «Confidiamo nella vostra partecipazione e sensibilità – concludono De Pasquale, Scaletti e Cimino – perché il rilancio di Carrara passa anche da una differenziata di qualità e da un contenimento dei sempre più alti costi di smaltimento del rifiuto non differenziato. Impegnarsi in tal senso sarà motivo di orgoglio per tutti».