Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Sanac, la scadenza fideiussoria si avvicina. Serve un tavolo ministeriale ad hoc»

MASSA – “Sanac, la scadenza fideiussoria si avvicina. Si convochi presto un tavolo ministeriale ad hoc per l’azienda massese”. E’ la richiesta di Filctem Cgil durante l’incontro di ieri presso il Mise, alla presenza dei ministri Giorgietti e Orlando, con le segreterie nazionali dei metalmeccanici e dei chimici in merito alla vicenda dell’ex Ilva. “In particolar modo – spiega Nicola Del Vecchio, segretario generale Filctem Cgil Massa-Carrra, si è affrontato il tema dell’integrazione al 70% della retribuzione reale dell’importo della cassa integrazione, che ad oggi non è ancora stato rifinanziato nonostante gli impegni del precedente governo. Abbiamo ribadito la necessità di rendere operativo il rifinanziamento e che questo coinvolga come in passato anche i lavoratori di Sanac. Su questo i ministri si sono presi un impegno”.

Il segretario generale spiega quindi le ragioni della preoccupazione del sindacato. “Nonostante attualmente i carichi di lavoro siano aumentati si sia avviato un nuovo corso nella gestione del gruppo Sanac con un cambio ai vertici, la situazione generale non ci lascia tranquilli e continuiamo a chiedere insistentemente garanzie a lungo periodo per il gruppo e per i lavoratori”.