LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Noa, lavoro di equipe con i chirurghi del Meyer. Avviato un nuovo percorso chirurgico per i piccoli pazienti

Per i bambini che dovranno subire interventi in "day surgery" non sarà più necessario lo spostamento a Firenze

MASSA – Nell’ambito della collaborazione fra l’azienda ospedaliero-universitaria Meyer e Usl Toscana nord ovest, è stato avviato da mercoledì 17 febbraio 2021 il percorso chirurgico-urologico pediatrico all’ospedale Apuane, con ricovero del paziente nell’unità operativa complessa di Neonatologia e Pediatria. Un lavoro di equipe collaudato e consolidato nel tempo, quello messo in campo da Asl e Meyer, nell’ambito di una collaborazione ormai ultradecennale. Adesso infatti i piccoli pazienti di età superiore ai tre anni e per tutta l’età pediatrica che dovranno eseguire alcuni interventi selezionati in regime di day surgery, saranno seguiti in maniera completa nel loro percorso ospedaliero dalla struttura di pediatria dell’ospedale Apuane, avvalendosi della collaborazione dei chirurghi del Meyer, in un ambiente adatto alle loro specifiche esigenze e con personale loro dedicato. I bambini verranno così accolti e assistiti fin dalla pre-ospedalizzazione, per proseguire con l’ingresso in struttura il giorno dell’intervento, inoltre nel pre e post operatorio. Non sarà quindi più necessario lo spostamento a Firenze, grazie a questo percorso qualificato vicino al proprio domicilio, che rappresenta un “plus” anche per le famiglie.

Il percorso vede coinvolte varie unità operative: Neonatologia e pediatria, direttore Graziano Memmini; Day surgery, direttore Enrico Isoppi; Urologia, direttore Vittorio Vocaturo; Anestesia e rianimazione, direttore Alberto Baratta; Professioni sanitarie infermieristiche, dirigente Uliana Valleroni. Questo, ovviamente, con il costante coordinamento della Direzione sanitaria dell’ospedale Apuane e del suo direttore Giuliano Biselli.

“Un ringraziamento per l’avvio di questo importante percorso va alla chirurgia pediatrica e alla urologia pediatrica dell’ospedale Meyer di Firenze – dichiarano dall’azienda sanitaria – il cui personale si alternerà per l’appuntamento mensile di Day surgery all’ospedale Apuane e per l’attività ambulatoriale. Grazie anche ad Angela Piccirilli, chirurga urologa dell’ospedale Apuane che collaborerà con loro nelle sedute operatorie, a Silvia Manfredi per il coordinamento pediatrico e alla coordinatrice infermieristica Annunziata Russo”.

Questa attività chirurgico-urologica pediatrica, “in elezione”, va ad affiancare quello già operativo del paziente chirurgico pediatrico “urgente” che viene ricoverato nella struttura di Neonatologia e Pediatria, completando così il percorso d’assistenza per i bambini con questo tipo di problematiche.