Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Riaperta la passeggiata del molo “Sandro Pertini” a Marina di Carrara

Con l’ordinanza numero 3 il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale ha revocato oggi, giovedì 21 gennaio, il precedente provvedimento firmato il 12 novembre scorso

MARINA DI CARRARA – Con l’ordinanza numero 3 il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale ha revocato oggi, giovedì 21 gennaio, il precedente provvedimento firmato il 12 novembre scorso. Torna, dunque, fruibile per i cittadini la passeggiata del molo “Sandro Pertini” anche nel fine settimana.

«A seguito dell’ultimo Dpcm – fa sapere Palazzo civico – del 14 gennaio scorso e del decreto legge (datato sempre 14 gennaio 2021) e viste le recenti ordinanze del ministero della Salute del 16 gennaio 2021 emanate sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, riunitasi il 15 gennaio, che collocano la Regione Toscana in area gialla e considerato anche il periodo invernale,  si ritengono decadute le motivazioni poste a base della precedente Ordinanza sindacale, con la quale era stata disposta la chiusura della passeggiata del molo “Sandro Pertini”, dalle ore 20.00 del venerdì alle ore 8.00 del lunedì».

La decisione di chiudere la passeggiata era stata presa dall’amministrazione comunale nell’ambito delle misure contro la diffusione del covid-19, «a seguito dell’evolversi della situazione epidemiologica, del carattere particolarmente diffusivo del contagio e dell’incremento dei casi nel territorio regionale e nazionale, dato che sulla passeggiata del molo “Sandro Pertini”, durante il fine settimana confluiscono molte persone, rendendo impossibile il rispetto delle misure di sicurezza disposte dalle disposizioni legislative».

Con il passaggio a zona gialla per la Toscana, al momento, sembrano essere, pertanto, decadute le precedenti motivazioni ed è di nuovo possibile tornare a godere della passeggiata lungo il molo, «sempre però attenendosi con rigore alle norme anti contagio e continuando a mantenere la massima attenzione; anche all’aperto, dunque, è necessario indossare sempre e correttamente la mascherina e mantenere le distanze» conclude il Comune.