LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ritorno in classe in sicurezza, a Massa 14 corse in più. E alle fermate “critiche” ci saranno i tutor

Il sindaco Persiani: «La ripresa della scuola in sicurezza per i nostri studenti è una priorità della nostra amministrazione»

MASSA – In vista della ripresa dell’attività di didattica e del conseguente utilizzo del trasporto pubblico locale da parte degli studenti, il sindaco di Massa Francesco Persiani insieme all’assessore all’Istruzione Nadia Marnica e all’assessore alla Mobilità Marco Guidi hanno partecipato nelle settimane scorse ai tavoli politici e tecnici presieduti dal prefetto Claudio Ventrice per predisporre la ripartenza. Seppure posticipata dal governo a lunedì 11 per le scuole superiori, l’amministrazione comunale in sinergia con gli altri enti aveva organizzato il rientro degli studenti già per questa mattina e per il 75% delle presenze in classe.

“La ripresa della scuola in sicurezza per i nostri studenti è una priorità della nostra amministrazione – afferma il sindaco Persiani – per questo abbiamo concordato con il gestore del trasporto pubblico alcune misure volte a impedire assembramenti nei momenti di maggior utilizzo degli autobus da parte dei ragazzi. Nello specifico, vista anche la capienza limitata al 50% di utilizzo dei mezzi, abbiamo ottenuto che per il Comune di Massa vengano messi a disposizione ulteriori bus”.

Le corse aggiuntive che interesseranno il comune di Massa saranno 14 e seguiranno i bus di linea negli orari programmati e già noti agli utenti. Inoltre, nelle fermate più critiche individuate da Ctt di concerto con l’amministrazione comunale, ovvero quella di via Europa e davanti all’Istituto Alberghiero, è prevista la presenza di tutor anti assembramento che avranno il compito di far rispettare le distanze di sicurezza agli studenti e dare loro indicazioni sulla presenza di corse bis da prendere.

“Per il comune di Massa, il servizio di tutoraggio sarà svolto dalle associazioni di Protezione civile che ringraziamo per il supporto” proseguono gli amministratori, “e come amministrazione abbiamo deciso di affiancare ai volontari, nelle fermate indicate, anche personale di Polizia Municipale. Un dispiegamento di persone e mezzi che avranno come compito quello di  garantire la ripresa dell’attività scolastica in totale sicurezza”. Tutte le informazioni sulle nuove corse, gli orari e le norme di comportamento da rispettare sia alle fermate sia per accedere ai bus saranno pubblicate sul sito dell’ente.