Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Progetto piazza Stazione, Italia Nostra: «Vengano coinvolti cittadini e associazioni»

MASSA – Qualche giorno fa il sindaco di Massa Francesco Persiani, insieme all’assessore per i lavori pubblici Marco Guidi, ha presentato il progetto per il rinnovamento della piazza della stazione, dividendo l’opinione pubblica.

Dubbioso il presidente di Italia Nostra Massa-Montignoso Bruno Giampaoli che scrive così in una lettera indirizzata proprio al sindaco: «Come al solito apprendiamo solo dalla stampa che la sua amministrazione sta procedendo al rifacimento della storica piazza della stazione, con un progetto non ben identificato né ben pubblicizzato. Tanto che solo pochi hanno visto il rendering.»

«Detto questo, – continua la lettera – le ricordiamo che la nostra associazione tutela i beni storici, artistici e naturali fin dalla creazione, quindi anche le piazze che si includono nel piano dell’urbanistica, il verde urbano e, ancora, le statue e i monumenti o istallazioni varie cui corre, all’associazione,  l’obbligo della segnalazione alla soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara.»

«Per questo sig. sindaco, dichiarando positiva l’idea di un forte rinnovamento della città riteniamo che a queste nuove ed importanti scelte non si possano escludere  né i cittadini né le associazioni nazionali specificatamente delegate al controllo e tutela dallo Stato.
Per concludere chiediamo – aggiunge Giampaoli –  che al più presto si indicchi un incontro pubblico per spiegare a tutti il progetto in questione in modo da poter, eventualmente, intervenire in contemporanea senza fare poi inutili proteste. Aggiungiamo e ricordiamo quanto venne stabilito nel 2016 “Interventi strumentali nel settore mobilità” PAC d’area anni 2016/2020 e al Punto M4: ”…un progetto…la realizzazione del capolinea, parcheggi scambiatori verso mezzi di trasporto pubblico locale, ecc.”»