LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Quasi 400 nuovi alberi contro lo smog. Il Comune di Carrara a caccia di risorse

In caso di aggiudicazione, le 371 piante verrebbero messi a dimora nelle zone Avenza Ovest, Marina di Carrara e nell’aree verdi di pertinenza della Strada dei Marmi

Più informazioni su

CARRARA – Il Comune di Carrara ha partecipato al bando “Verde Urbano” della Regione Toscana con un progetto per l’abbattimento delle emissioni responsabili dei cambiamenti climatici. Si tratta di un bando rivolto a 63 comuni individuati dalla Regione con maggiori criticità in tema di qualità dell’aria, e che ha come scopo quello di incentivare la realizzazione di progetti per la riduzione delle sostanze, quali gas, che producono alterazioni a livello globale del clima del pianeta.

«Il progetto che abbiamo proposto alla Regione prevede una spesa complessiva di circa 256mila euro per 4 interventi in diverse zone del territorio. Se verrà finanziato ci permetterà di aumentare gli alberi presenti nell’ambito urbano, con 371 nuove piantumazioni. Contestualmente verrebbero realizzate nuove piste ciclabili (2,205 km) per sostenere e promuovere la riduzione dell’emissione di gas climalteranti» ha dichiarato l’assessore alle Opere Pubbliche Andrea Raggi.

In caso di aggiudicazione delle risorse, i 371 alberi verrebbero messi a dimora nelle zone Avenza Ovest, Marina di Carrara e nell’aree verdi di pertinenza della Strada dei Marmi. Le specie individuate per la piantumazione sono: 44 platani, 56 lecci, 42 magnolie, 61 aceri campestri, 26 ciliegi selvatici, 24 liquidambar, 12 tigli, 15 pioppi, 12 salici e 79 siliquastri. La pista ciclabile partirebbe dall’area verde in località Doganella, lungo il marciapiede di viale XX Settembre e via Nazario Sauro, fino a congiungersi con la breve e preesistente pista ciclabile che attraversando l’area verde di largo Alpini Alpi Apuane si collega con via Bertoloni. «Si tratterebbe di un piccolo pezzetto di pista che andrebbe a inserirsi in un progetto più grande previsto per il 2021 – aggiunge l’assessore – che attualmente è in fase di progettazione».

Più informazioni su