Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Lo chef Marcello Zaccaria testimonial per i “Regali solidali” di Fondazione Ant

MASSA-CARRARA – Marcello Zaccaria Chef nella prestigiosa “Accademia Barilla”, membro della Federazione Italiana Cuochi, giudice in diversi programmi televisivi di cucina all’estero come esperto di cucina italiana, Ambasciatore della cucina italiana nel mondo, è il nuovo testimonial in Toscana della campagna Regali Solidali di Fondazione Ant.

Il messaggio che Zaccaria vuole dare è che sicuramente non sarà un Natale come gli altri, ma potrà essere comunque un Natale di amore e solidarietà. I tradizionali doni delle Feste possono infatti diventare un regalo prezioso per chi, più di altri, deve poter rimanere a casa proprio adesso: le persone malate di tumore – le più fragili ed esposte a possibili contagi da Covid-19 – di cui si prende cura Ant. In questo periodo di emergenza sanitaria proteggere i pazienti oncologici e le loro famiglie è stata la priorità per gli oltre 250 medici, infermieri e psicologi della Fondazione che ogni giorno – da Nord a Sud – portano cure, medicazioni e assistenza in quello che per un malato è il posto più sicuro: casa.

Scegliere i regali solidali Ant è un’occasione piacevole e golosa per contribuire, donando ad altre famiglie e ad altri malati di tumore la possibilità di restare a casa per le Feste, protetti e accuditi dai professionisti della Fondazione. Pandori, panettoni, le classiche Stelle di Natale e i Panieri delle Eccellenze (splendide confezioni con prodotti gastronomici regionali) sono solo alcune delle tante possibilità per sostenere Ant e al contempo fare una sorpresa alle persone che amiamo. «Ho deciso di sostenere la Fondazione perché ritengo che la loro missione sia un’eccellenza sul nostro territorio e su tutto il territorio nazionale – ha detto Zaccaria – Essere vicini al sofferente di tumore, condividere le sue paure, i suoi momenti sereni, essere un punto di riferimento per la famiglia, avere cura del sofferente da un punto di vista medico e umano fa della Fondazione un’eccellenza, quindi dico Grazie Ant». «Ringrazio Marcello è un onore averlo vicino – commenta la delegata della Fondazione Ant Massa-Carrara, Lucca, La Spezia Maria Grazia Menconi –  avere vicino a noi questo grande chef che mi onoro anche di avere avuto come alunno, mi riempie d’orgoglio e mi fa capire quanto il lavoro di Ant sia importante».