Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

65mila euro per il rinnovamento delle condotte a Bagni di Podenzana

LUNIGIANA E APUANE – Sono partiti da qualche giorno i lavori di Gaia Spa a Bagni di Podenzana: il gestore idrico prevede di sostituire completamente l’attuale condotta distributrice, ormai vetusta e soggetta a frequenti rotture, comprendendo anche la sostituzione di tutti gli allacci. Una nuova tubazione di circa 200 metri, in materiale Pead di ultima generazione, sarà posata al fine di ridurre la dispersione idrica e migliorare il servizio all’utenza. L’intervento di Gaia, per il quale sono stati stanziati circa 65 mila euro, dovrebbe concludersi verso metà gennaio 2020.

«Dallo Studio della rete, dall’analisi delle criticità dovute all’obsolescenza ed al mutato fabbisogno idrico, determinato da nuovi stili di vita e da un significativo incremento demografico registrato negli ultimi quarant’anni nel Comune di Podenzana, nasce l’esigenza di una programmazione di interventi e di investimenti che, nei prossimi anni, dovranno contribuire a migliorare l’efficienza dell’impianto di distribuzione idrica, in termini di qualità del servizio e contenimento dei costi – ha dichiarato il sindaco di Podenzana, Marco Pinelli – L’intervento in corso in località Bagni, così come gli interventi eseguiti negli ultimi due anni nelle località di Serralta, Sescafale e Cuncia, danno prime importanti risposte. Ringrazio Gaia Spa i suoi tecnici ed il personale per la disponibilità e la collaborazione, quali elementi essenziali per  traguardare i nostri obiettivi, conseguendo benefici per i cittadini del nostro territorio». «Lavoriamo in sinergia con le amministrazioni, attivandoci per intervenire sul territorio dove necessario. Conoscere lo stato delle tubazioni non è sufficiente a dare la giusta priorità agli interventi da svolgere – ha dichiarato il presidente di Gaia, Vincenzo Colle – è fondamentale il dialogo con i cittadini e con le istituzioni che li rappresentano, che ci mettono a conoscenza di punti di forza e di debolezza delle infrastrutture che utilizzano quotidianamente».

Il cantiere è localizzato sulla Sp 55, in località Bagni di Podenzana. Gli scavi verranno eseguiti prevalentemente con mezzi meccanici tradizionali di dimensioni e portate adeguate al tipo di lavoro, che in gran parte si svolgerà in sede stradale. Il cantiere mobile è stato opportunamente recintato e sono stati apposti cartelli di avviso e segnali notturni sulle aree di intervento, per rendere sicuro il transito degli automezzi e delle persone.

Con l’occasione il gestore idrico ricorda l’invito per tutte le utenze interessate dall’intervento a predisporre gli spostamenti delle cassette contatori verso il fronte strada, così come già comunicato ai singoli nei giorni precedenti all’intervento.