LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Giani annuncia: «Ecco le nuove regole per gli spostamenti e le attività in Toscana»

Il governatore sulla sua pagina Facebook: «Consentiti laboratori e stage in presenza nei corsi di formazione professionale. Ci si può spostare in un comune limitrofo solo per determinati motivi»

TOSCANA – Nuove regole in Toscana per gli spostamenti e per le attività. Ad annunciarle è il governatore Eugenio Giani, che comunica di aver firmato l’ordinanza in un post sulla sua pagina Facebook. Di seguito i punti elencati dal presidente:

– Sono consentiti gli spostamenti in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione: per raggiungere seconde case, camper o roulotte, imbarcazioni di proprietà per manutenzione e riparazione in tutta  la Regione; in comuni limitrofi per prodotti necessari alle proprie esigenze o per maggiore convenienza economica; per andare a trovare figli presso l’altro genitore; per coltivare il terreno per uso agricolo e l’attività diretta alla produzione per autoconsumo; per l’attività di raccolta tartufi, funghi e pesca esclusivamente a titolo professionale fuori dal comune di residenza; per accudire gli animali allevati.

– È consentito lo svolgimento dell’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali.

– Nei corsi di formazione professionale sono consentite in presenza le attività di laboratorio e gli stage. Tutte le altre attività si svolgono a distanza. L’attività di scuole di musica, di pittura, di fotografia, di teatro, di lingue straniere e altri corsi, compresi gli eventuali esami, è svolta a distanza se collettiva o in presenza se individuale.

– Gli spostamenti devono essere autocertificati indicando tutti gli elementi necessari per la relativa verifica.