LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Troppi contagi tra operatori sanitari, regna il caos organizzativo e gestionale»

La denuncia di Fials Massa-Carrara: «Infermieri e oss allo stremo. Doppi turni e ferie bloccate, ora servono aiuti concreti e un potenziamento immediato»

MASSA-CARRARA – “Infermieri, oss e professionisti sanitari allo stremo: il sistema dell’assistenza rischia di implodere su se stesso per i troppi contagi tra i colleghi. Il Covid avanza nei reparti facendo strage di operatori sanitari. Siamo al collasso”. La denuncia arriva da Fials Massa-Carrara (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità), che attraverso un comunicato interviene sulla situazione degli operatori sanitari e sulle difficoltà del sistema sanitario colpito dalla seconda ondata di Coronavirus.

“Sono troppi i contagi tra gli operatori e sempre in crescendo – sottolinea la federazione – e non arrivano dall’azienda risorse concrete e risposte esaustive. Regna il caos organizzativo e gestionale, infermieri ed oss spostati senza preavviso da un unità operativa ad un’altra, non si contano più i doppi turni fatti, i rientri fatti sul proprio giorno di riposo, ferie bloccate per tutto il personale. Uno scempio senza fine, senza precedenti, senza tregua, e un disastro pre annunciato da Fials da mesi. Ora servono aiuti concreti e potenziamento immediato del personale”.

“Personaggi che fino a 6 mesi fa parlavano di tagli e riduzioni – rimarcano infine da Fials – sono gli stessi che oggi predicano aperture. Ma noi ci chiediamo con quali risorse? Si va avanti allo stremo delle forze con gli straordinari e il blocco delle ferie. La politica regionale si è dimostrata un disastro totale”.