LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Aci Massa-Carrara a fianco dell’Onu nell’anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia

MASSA-CARRARA – Ieri, 20 novembre 2020, ricorrevano 31 anni della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991. Aci Massa Carrara si è unita alla celebrazione di questa importante ricorrenza ricordando il cammino percorso insieme a tutti i bimbi che in questi anni hanno partecipato alle iniziative di educazione stradale, dai mitici concorsi per le scuole elementari alle delle giornate di festa tenute insieme agli insegnanti e alle forze dell’ordine.

«La tutela dei più piccoli – ha detto il presidente Fabrizio Panesi – è un segno decisivo della qualità di un sistema sociale, e siamo lieti di aver potuto contribuire nella nostra provincia alla formazione di tante generazioni di futuri automobilisti, intendiamo procedere in questa strada anche in un periodo così delicato, offrendo alla scuola progetti anche on line per tutte le età».

Il format a passo sicuro,  che spiega ai bimbi come attivare i comportamenti di auto protezione nella fase di attraversamento dei passaggi pedonali e degli attraversamenti, riconosciuto dalla Federazione internazionale dell’automobile come strumento didattico d’eccellenza, sarà erogato su semplice richiesta da inviare al sito www.massacarrara.aci.it.

È in fase di allestimento un concorso per tutte le scuole primarie avente ad oggetto il tema della sicurezza sugli attraversamenti pedonali, che purtroppo sono teatro di numerosi investimenti, nei quali spesso sono coinvolti dei minori. «Faremo un progetto che potrà essere svolto anche a distanza, nel contesto dell’emergenza covid, ma con strumenti di contatto molto forti che renderanno il gioco delle classi emozionante e coinvolgente» conclude il direttore, Umberto Rossi.