LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Il reparto di Medicina nucleare di Massa continua a lavorare in sicurezza

MASSA – Il reparto di medicina nucleare di Massa non si ferma e continua a lavorare anche durante il complicato momento dato dalla pandemia. A ricordarlo è l’Asl Toscana Nord Ovest in una nota ufficiale in cui rassicura i cittadini sulla sicurezza con cui lavora il reparto.

«Tutta l’attività legata al percorso oncologico, esami come la PET e gli esami in vivo, necessari a una accurata diagnosi del paziente – precisa Pietro Bertolaccini, direttore dell’unità operativa – sono regolarmente garantiti anche in questo periodo difficile, vogliamo per qeusto tranquillizzare i pazienti che si affidano alla nostra struttura. Per quanto riguarda le scintigrafie miocardiche, uno step diagnostico fondamentale nella diagnosi di ischemia miocardica, ricordo che è possibile prenotarle a Cup; lo sottolineo perché questo esame nel precedente lockdown era stato sospeso».

«Voglio inoltre ricordare – continua Bertolaccini – che la Medicina nucleare di Massa mette a disposizione del paziente una strumentazione innovativa utilizzabile nella prevenzione, diagnosi e prognosi della cardiopatia ischemica. Queste apparecchiature consentono di utilizzare una dosimetria molto più bassa rispetto a quella usata con la strumentazione tradizionale ed una maggiore accuratezza diagnostica. L’esame viene effettuato da personale altamente specializzato nel rispetto delle norme di sicurezza. Ricordo inoltre che le prenotazioni possono essere richieste anche da pazienti provenienti da regioni al di fuori della Toscana».