Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Lavoratori Cup, Sordi (Pd): «Internalizzazione necessaria, possiamo contare sul lavoro di Bugliani»

MASSA CARRARA – La situazione dei lavoratori del Cup è uno dei nodi più complicati del momento. Dalla fine del lockdown della primavera scorsa, infatti, gli stessi lavoratori hanno chiesto a gran voce con scioperi e altre iniziative l’internalizzazione e la fine del precariato.

Sulla questione si è espressa Elisabetta Sordi, candidata tra le fila del Pd alle ultime elezioni regionali, che dice: «La vicenda dei lavoratori del CUP è uno dei nodi più importanti del nostro territorio. Sappiamo bene quanto hanno lavorato, nei duri mesi della prima ondata, per garantire il funzionamento della macchina sanitaria; – scrive la Sordi – sappiamo bene che l’internalizzazione di questi lavoratori deve essere la via per garantire dignità e sicurezza alla loro posizione. Il concorso CUP è un primo passo per iniziare questo percorso, ma la giunta regionale toscana deve dare garanzia a tutti i lavoratori attuali di avviare la strada che li porti alla stabilizzazione.»

Massa-Carrara, secondo la Sordi, potrà contare sul lavoro del consigliere Bugliani: «Per questo possiamo contare sul lavoro del Consigliere delegato del nostro territorio, Giacomo Bugliani, che ha seguito questa vicenda e lavorerà per ottenere questo risultato; questo il suo impegno: “Sono consapevole della delicatezza e dell’importanza del lavoro che svolgono gli operatori del CUP e sono al loro fianco per favorire il percorso che li deve portare alla dovuta internalizzazione nelle nostre Asl. Chiederò a Simone Bezzini, nuovo assessore regionale alla salute, di inserire questo percorso tra le priorità della sua azione di governo della sanità e quale obiettivo da conseguire nel più breve tempo possibile. – conclude la Sordi – So che non si tratta di un percorso semplice, ma credo che gli strumenti per realizzarlo esistano e che possano essere assolutamente efficaci per raggiungere l’obiettivo”. Continueremo a lavorare per questo obiettivo, che è fondamentale per il nostro territorio, insieme a Confimpresa e al suo presidente Daniele Tarantino, contando sul grande supporto del nostro Consigliere regionale».