LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Casalina, 200mila euro di lavori per il ponte sulla Sp 42 del Cirone

PONTREMOLI – Sono bastati 6 mesi dalla chiusura del ponte sulla Sp 42 del Cirone, in località Casalina, nel Comune di Pontremoli, per arrivare all’avvio dell’affidamento diretto dei lavori per il ripristino statico. Il settore tecnico della Provincia di Massa-Carrara ha infatti approvato il progetto esecutivo dell’intervento e ha indetto la procedura per l’avvio dei lavori per un importo pari a 200 mila euro (l’ammontare dei lavori soggetto a ribasso è di 136 mila euro, per cui sulla base del decreto legge 76 dello scorso luglio per importi dei lavori inferiori a 150 mila euro si può scegliere l’affidamento diretto).

Era il 20 di aprile di quest’anno quando il ponte veniva chiuso al traffico per criticità  del corpo stradale e della struttura sottostante (la circolazione è stata riaperta a metà luglio grazie al ponte Bailey installato dal Comune di Pontremoli): all’epoca non c’erano neanche i soldi nel bilancio della Provincia per i lavori. Alla metà di maggio l’ente di Palazzo Ducale affidava l’incarico per il rilievo e le indagini geofisiche, geognostiche e geotecniche finalizzate all’adeguamento strutturale del ponte, quindi è partita la fase della progettazione. Nel frattempo, poco dopo la metà di luglio, è giunta la notizia che il Ministero delle Infrastrutture, grazie alle ulteriori risorse previste nella legge di stabilità 2020, assegnava alla Provincia un finanziamento aggiuntivo di 491 mila euro per il programma quinquennale 2019-2023 relativo a interventi straordinari sulle strade e l’Amministrazione Provinciale ha deciso di destinare parte di questa somma all’intervento sul Ponte della Sp 42: in circa 3 mesi dalla disponibilità in bilancio, quindi, ecco adesso l’avvio dell’affidamento diretto.