LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Scuola, in Toscana didattica a distanza fino al 75% e 4 milioni per il noleggio di bus turistici

Lo ha annunciato il governatore Giani: «Ogni preside potrà scegliere in autonomia come organizzare gli studenti»

TOSCANA – «Sulla scuola, in Toscana, ci muoveremo così: firmerò una nuova ordinanza che porterà la didattica a distanza al 75% per tutte le scuole superiori, in linea con le nuove disposizioni del Governo». Lo ha fatto sapere il presidente della Regione, Eugenio Giani. «Non la estenderemo fino al 100% e faremo di tutto per tutelare la sicurezza delle lezioni in presenza».

«Per questo – ha aggiunto Giani – stanzieremo anche 4 milioni di euro per estendere il noleggio di 200 bus turistici in modo da assicurare ai pendolari una mobilità senza rischi. Avrei voluto tutelare almeno i nuovi entrati nelle scuole e gli studenti che affronteranno l’esame di maturità lasciando le prime e le quinte classi in presenza, ma non abbiamo il potere di aumentare il numero di studenti in classe previsto dal governo (25%)».

«Ogni preside – ha concluso il governatore – potrà scegliere in autonomia come organizzare gli studenti. Interverremo fin da subito per incrementare il servizio di connettività in modo da garantire il più possibile a tutti gli studenti di seguire le lezioni».